Menu
Cerca
Chiavari

“Non ho chiesto soccorsi alla Capitaneria di porto”

Lo sportivo che ieri era in mare precisa di non aver mai perso il controllo del proprio mezzo 

“Non ho chiesto soccorsi alla Capitaneria di porto”
Cronaca Chiavari - Lavagna, 03 Maggio 2021 ore 15:29

La persona in mare a Chiavari per cui ieri si è attivata la Guardia Costiera, dichiara di essere uscita ad allenarsi con un Wind Foil e di aver sempre avuto il controllo del mezzo.

Lo sportivo che ieri era in mare precisa di non aver mai perso il controllo del proprio mezzo

Ad un certo momento un gommone della Capitaneria di porto di Santa Margherita Ligure si è avvicinato all’uomo: gli è stato chiesto più volte se aveva bisogno di aiuto ma dopo aver appurato che lo sportivo era in grado di proseguire in sicurezza l’allenamento e di rientrare a terra, il gommone della Capitaneria di porto e i Vigili del fuoco si sono allontanati. L’uomo, infatti, precisa che non ha chiesto in alcun modo aiuto. Per chiedere aiuto in mare si devono attivare specifiche procedure attraverso particolari gesti e movimenti del corpo che lui non ha mai messo in atto.