Zoagli trova casa agli amici a quattro zampe

Rinnovata la convenzione con la Lega amici degli animali: tanti i cani zoagliesi che attraverso di essa hanno potuto essere adottati

Zoagli trova casa agli amici a quattro zampe
Rapallo - Santa Margherita, 04 Febbraio 2018 ore 16:23

Hanno trovato casa i cani abbandonati sul territorio. È stata rinnovata la convenzione con l'associazione «Lega amici degli animali onlus», da parte del Comune, che deve occuparsi dei cani randagi, abbandonati.

Zoagli trova casa agli amici a quattro zampe

Si tratta di una collaborazione che continua a dare ottimi risultati, rinnovata tacitamente ogni anno. Nel 2017 i cani abbandonati che hanno trovato famiglia, a parte l'esuberante Lillo, che a causa del suo carattere continua rimanere al canile, sono quattro.

L'associazione «Lega amici degli animali onlus» ha sede a Rapallo e gestisce il canile del Tonnego, una struttura avviata nel 2009, accogliente e pulita, dove tanti volontari si avvicendano: «E’ il nostro vanto – spiega la vice presidente dell'associazione Elisabetta ‘Betta’ Calcagno - il canile è nato per rispettare il benessere animale. Sono prigionieri per colpe non loro e noi cerchiamo disperatamente di rendere la loro permanenza qui, la migliore possibile». L’anno scorso i cagnolini zoagliesi hanno tutti trovato casa, tranne Lillo, perché è mordace. È entrato nella struttura l'anno in cui è stata aperta e lì è rimasto a causa del suo carattere non proprio amichevole: «Non è facilmente adottabile – spiega Betta – e, anche se in splendida forma, ha superato abbondantemente i 10 anni». Fly, invece mix di Beagle, di circa 9 anni, è stato adottato quasi subito: viveva insieme a Betsie e il loro amato padrone, morto lo scorso anno.

La legge prevede che in questi casi il Comune affidi al canile di competenza gli animali rimasti soli. Entrati insieme al Tonnego, il 14 giugno, hanno trovato una nuova casa: Fly il 21 agosto, mentre Betsie il 24 settembre. La piccola Lilli, meticcia di 6 anni, è entrata e uscita lo stesso giorno: il 6 aprile. C'è poi Jack, cocker puro, nero e bellissimo, frutto della rinuncia di proprietà: entrato in struttura il 15 novembre è uscito il 5 dicembre, insieme a la sua nuova famiglia, felicemente accasato. Queste le storie dei cagnolini del borgo, l'unico nel Tigullio che premia le adozioni: a chi sceglie di prendere un cane al Tonnego, il Comune paga un anno di cure (come le vaccinazioni) dal veterinario convenzionato. È possibile donare il 5 × 1000 alla «Lega amici degli animali Rapallo onlus» al N. 91008380106.