Menu
Cerca
Il bilancio

Notte di San Silvestro e botti: qualche incendio, ma tutto sommato pochi interventi per i Vigili del Fuoco

Cassonetti in fiamme qua e là e un capannone a fuoco a Genova. Nel Levante più eclatante è stato un incendio in appartamento a Carasco, ma in questo caso non è ancora confermata l'origine delle fiamme

Notte di San Silvestro e botti: qualche incendio, ma tutto sommato pochi interventi per i Vigili del Fuoco
Cronaca Chiavari - Lavagna, 01 Gennaio 2021 ore 10:10

Tra divieti comunali, zona rossa nazionale e resistenze varie, questo Capodanno è stato sicuramente meno segnato dalla frenesia esplosiva di botti e fuochi d’artificio, anche se certo non si sono fermati. Ma, sebbene si siano ridotti gli interventi dei Vigili del Fuoco (o del 118 per i feriti), alcuni casi non sono mancati neppure a Genova e nel Levante.

Notte di San Silvestro e botti: qualche incendio, ma tutto sommato pochi interventi

Nella notte di San Silvestro l’intervento più di rilievo nella nostra area è sicuramente stato l’incendio ad un capannone a Genova, in via Perlasca: si presume le fiamme siano partite proprio da un petardo esploso nei pressi della struttura. L’intervento dei pompieri ha spento il fuoco e non vi sono stati feriti. Sempre a Genova a fuoco, a causa dei petardi, anche diversi cassonetti dell’immondizia.

Un cassonetto è andato a fuoco anche a Lavagna, mentre a Rapallo i Vigili del Fuoco sono intervenuti sui cavi di un lampione da cui scaturivano scintille: in quest’ultimo caso non è però accertato la causa sia stata l’esplosione di un botto nelle vicinanze.

Incertezza anche sulle cause dell’intervento più di rilievo nel Levante, a Carasco, dove a fuoco questa mattina all’alba è andato un appartamento. La squadra dei Vigili del Fuoco di Chiavari è riuscita a domare e quindi spegnere le fiamme, e sono ora in corso le operazioni di bonifica. Una persona è stata soccorsa per intossicazione dal fumo: si tratta dell’affittuario 64enne che risiedeva nell’abitazione, condotto in codice giallo al pronto soccorso di Lavagna. L’uomo era da solo in casa: la moglie, infatti, era già da oltre un’ora uscita per andare al lavoro. Non confermate dunque per ora le cause all’origine dell’incendio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli