Nuova vita per l'ex tribunale

Ex tribunale di piazza Mazzini, l'intervento del vicesindaco di Chiavari Silvia Stanig

Nuova vita per l'ex tribunale
Chiavari - Lavagna, 21 Agosto 2018 ore 09:00

Dopo il restauro delle casse del Maragliano, che cittadini e turisti hanno potuto ammirare a maggio e giugno, nell’ex Palazzo di Giustizia di piazza Mazzini, si vuole concretamente far diventare l’ex tribunale chiavarese in un’area museale? A lanciare l’idea per primo, fu nel 2012 l’ex candidato sindaco del centrosinistra Giorgio “Getto” Viarengo, che propose di realizzare il “Palazzo Ducale del Tigullio” nella struttura giudiziaria.

Nuova vita per l'ex tribunale di piazza Mazzini

A rispondere, il vicesindaco assessore alla cultura, Silvia Stanig. «Fin dall'inizio del mandato si è aperta una fondamentale collaborazione tra il mio assessorato e il Polo Museale della Liguria, nelle persone di Serena Bertolucci e Antonella Traverso. L'intenzione c’è: vogliamo restituire alla città il palazzo della Cittadella sotto una veste culturale».

Non solo un’area museale ma uno spazio dinamico che valorizzi il territorio che ospiti mostre, eventi. «Necessario mettere in sicurezza l'archivio storico della Torre Civica creando anche un innovativo spazio bibliotecario che ne permetta la fruizione e, perché no, in parte rivolto ad un pubblico di giovanissimi – aggiunge Stanig -. Nel mentre, l'amministrazione comunale ed il Polo Museale stanno lavorando per rendere l'attuale museo accessibile ad un numero maggiore di visitatori nell'ottica di non interrompere il servizio ma anzi potenziare la conoscenza delle fasi antiche della città di Chiavari e in particolare della sua Necropoli».