Oasi dell’Entella, cormorano ucciso a fucilate

Il ritrovamento alcuni giorni fa da parte dei volontari dell'associazione Ayusya: che hanno sporto denuncia ai Carabinieri e scritto alla Regione

Oasi dell’Entella, cormorano ucciso a fucilate
Chiavari - Lavagna, 24 Gennaio 2020 ore 18:31

Ritrovato il corpo di un cormorano abbattuto all’interno dell’area dell’Oasi avifaunistica dell’Entella: lo rende noto l’associazione animalista locale Ayusya, i cui volontari hanno personalmente rinvenuto la carcassa – questo lo scorso 18 gennaio – e l’hanno sottoposta ai raggi X – effettuati presso la clinica Sestri Levante – da cui si è verificato l’esemplare sia stato ucciso da una fucilata, evidenziata dai 7 pallini evidenziati dall’esame radiografico.

L’associazione ha dunque inoltrato ieri una denuncia per maltrattamento animale ai Carabinieri di Lavagna, ed ha consegnato la carcassa al Servizio Veterinario della Asl4. Ayusya coglie dunque l’occasione per richiedere alla Regione «che il numero di cormorani da abbattere previsto dal Piano di controllo selettivo del Cormorano nella Regione Liguria – che prevede un limite di 90 esemplari –  sia ribassato di un capo, in quanto già deceduto e quindi da sottrarre dal numero generale di presenze specifiche». Questo pure al netto della disapprovazione, manifestata in questo contesto dall’associazione animalista, nei confronti del Piano stesso in senso lato.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: