Obbligo di catene a bordo per gli automobilisti

Ecco la situazione delle strade nel Levante ligure

Obbligo di catene a bordo per gli automobilisti
Valli ed entroterra, 02 Marzo 2018 ore 11:27

Ha riaperto oggi alle 6, per la nuova allerta neve arancione diramata da Arpal, l’Unità di crisi viabilità di Città metropolitana di Genova, che aveva chiuso ieri alle 20 con la revoca anticipata della precedente allerta.

Necessarie le catene montate contro il ghiaccio sulle provinciali in Val d’Aveto e Val Graveglia

Fino alle 15 il centro di emergenza metropolitano nuovamente operativo nella sede di Genova Quarto per coordinare gli interventi sulle strade metropolitane. L’insidia peggiore oggi, come comunicato nel bollettino mattutino che descrive la situazione zona per zona, è il ghiaccio che si può formare in alcuni punti delle strade metropolitane. L’unica difesa in questo caso solo le catene da neve, che in molte zone sono d’obbligo. Si consiglia in ogni caso di utilizzare il meno possibile l’automobile per spostarsi.

Ecco la situazione delle strade nel Levante ligure

Val d’Aveto: effetto gelicidio. Transito obbligatorio con catene montate. Spargimento sale in corso. Chiuse SP 72 di Alpepiana e Sp 75 del Penna.

Valli Graveglia e Sturla: effetto gelicidio. Transito obbligatorio con catene montate. Spargimento sale in corso.

Val Fontanabuona: effetto gelicidio. Spargimento sale in corso.

Golfo Paradiso: effetto gelicidio. Spargimento sale in corso.

Tigullio: effetto gelicidio. Transito con catene montate. Spargimento sale in corso.

Val Petronio: effetto gelicidio. Transito con catene montate. Spargimento sale in corso.

Moneglia: effetto gelicidio. Transito obbligatorio con catene montate. Spargimento sale in corso.