Menu
Cerca
Lavagna

Officina Lavagnese: "Lavagna è indietro su tutto. Manca una programmazione efficiente"

I consiglieri Aurora Pittau e Guido Stefani lamentano mancanze da parte dell'amministrazione Comunale di Lavagna per i disagi subiti dagli automobilisti ieri in città. E non solo. 

Officina Lavagnese: "Lavagna è indietro su tutto. Manca una programmazione efficiente"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 04 Giugno 2021 ore 10:10

I consiglieri Aurora Pittau e Guido Stefani di Officina Lavagnese lamentano mancanze da parte dell'amministrazione Comunale di Lavagna per i disagi subiti dagli automobilisti ieri in città. E non solo.

"Lavagna è indietro su tutto. Manca una programmazione efficiente"

"Ieri la situazione sull’Aurelia a Lavagna era incredibile: una coda chilometrica per lavori di asfaltatura, senza una presenza sufficiente della polizia urbana alle rotonde e agli incroci, in un’arteria stradale fondamentale per il traffico da Sestri a Chiavari! Lavagna era tutta praticamente bloccata.

E la brillante idea di asfaltare l’Aurelia, iniziando di giovedì 3 giugno, è venuta a chi non ha per nulla tenuto conto che il centro di Lavagna è in tilt già di suo per il mercato settimanale! Tutto questo perché probabilmente Comune e Anas non si sono parlati!

Tante le segnalazioni arrivate in questi giorni a Officina Lavagnese su questa questione ed altre legate all’esecuzione dei lavori di ripascimento delle spiagge e di rinforzo dei pennelli, in fase di realizzazione proprio in questi giorni, a stagione balneare iniziata, invece che nel mese di maggio, con conseguenti disagi per aziende balneari e turisti e il ritardo nel taglio dell’erba dei giardini pubblici ancora molto arretrato o ancora parcheggi tolti per lavori  in quest’apertura di stagione molto particolare, dopo una pandemia che ha messo in ginocchio gran parte dell’economia locale.

Lavagna è indietro su tutto e le scuse valgono a poco se la città si presenta in disordine agli occhi di residenti e turisti a causa della mancanza di una programmazione efficiente da parte dell’amministrazione pubblica".