Menu
Cerca
Coronavirus

Oggi e domani zona gialla “rinforzata”, ecco cosa si può fare

Le regole valide per oggi e domani prima di tornare in zona arancione nel weekend

Oggi e domani zona gialla “rinforzata”, ecco cosa si può fare
Cronaca Chiavari - Lavagna, 07 Gennaio 2021 ore 13:28

L’Italia torna in zona gialla per 48 ore, ma si tratta di un giallo “rinforzato”: a differenza delle precedenti zone gialle, è previsto il divieto di mobilità tra le regioni.

Zona gialla oggi e domani 7/8 gennaio

Spostamenti
Ci si sposta liberamente all’interno della propria regione.  Per uscire dalla regione sarà necessaria l’autocertificazione con un valido motivo: il ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione anche per raggiungere il partner convivente nella casa di comune abitazione se questa si trova in un comune diverso da quello di residenza. Consentito spostarsi per lavoro o motivi di salute e necessità. Coprifuoco sempre in vigore, ancora dalle 22 alle 5.

Scuole
Materne, elementari e medie
Tutti in classe i più piccoli. Finite le vacanze natalizie confermato il rientro con lezioni in presenza per l’infanzia, le elementari e le medie.  I ragazzi delle superiori riprenderanno le lezioni con la didattica a distanza e torneranno in classe al 50% da lunedì 11.

Bar e ristoranti
Bar e ristoranti, gelaterie, pasticcerie possono riaprire, ma fino alle 18, orario dal quale tornerà ad essere consentito solo l’asporto (fino alle 22) e la consegna a domicilio. Ma molti hanno già fatto sapere che resteranno comunque chiusi. I rappresentanti di categoria hanno spiegato che per la maggior parte delle attività è antieconomico riaprire per sole 48 ore visto che poi già da sabato 9 gennaio dovranno tornare a chiudere.

Negozi
Tutti aperti senza alcuna distinzione fino alle 20. Aperti anche i centri commerciali, alimentari e non, attività di ogni genere osserveranno i normali orari previsti dai comuni in cui si trovano.

Palestre, musei, cinema, teatri
Ancora tutto chiuso, come per altro era già prima dell’entrata in vigore delle restrizioni per il periodo natalizio. E la previsione è che rimarranno chiusi almeno per tutto il mese di gennaio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli