Oggi incontro sulle frane in Val Cichero

Riunione tra i vari enti territoriali interessati per pianificare un intervento risolutivo dei disagi sulla Sp 42

Oggi incontro sulle frane in Val Cichero
Valli ed entroterra, 15 Marzo 2018 ore 07:26

Oggi si svolgerà un incontro fra i vari enti territoriali interessati per pianificare un intervento risolutivo dei disagi sulla Sp 42, colpita da ben due diverse frane alle due estremità, una al km 4,9 e una al km 20,3, con conseguente rischio di isolamento dell’abitato di Romaggi e di tutte le diverse frazioni in Val Cichero.

Riunione tra i vari enti territoriali interessati per pianificare un intervento risolutivo dei disagi sulla Sp 42

Il rischio al momento è scongiurato grazie al tempestivo intervento delle squadre della Viabilità di Città metropolitana di Genova che hanno rimosso dopo poche ore la frana al km 4,9, fra l’abitato di Certenoli e quello di Romaggi, in comune di San Colombano Certenoli: al momento la strada, protetta da barriere che contengono la frana a monte, è transitabile con un senso unico alternato, e una pala meccanica è stata posta nei pressi in modo che sia possibile intervenire rapidamente, in circa 15 minuti, qualora la frana tornasse a muoversi verso la carreggiata. Evitato in questo modo l’isolamento di Romaggi e delle frazioni della Val Cichero, resta da risolvere la complessa situazione frana all’estremità opposta della strada, al km 20,3, molto più pericolosa: per evitare qualsiasi rischio la strada è stata chiusa.