Carasco

Ok al protocollo d’intesa Chiavari-Carasco

Grazie al documento firmato dai due Comuni confinanti, al via la progettazione delle importanti opere

Ok al protocollo d’intesa Chiavari-Carasco
Cronaca Valli ed entroterra, 10 Febbraio 2021 ore 08:38

Ok allo schema di protocollo di intesa con il Comune di Chiavari per la progettazione di interventi atti a sistemare la criticità della viabilità in località Rivarola con l’immissione in via Parma e le problematiche idrauliche del Fosso delle Castagne. La giunta ha pertanto conferito mandato al sindaco Massimo Casaretto per la sottoscrizione del documento, con il collega Marco Di Capua autorizzando fin d’ora eventuali modifiche formali allo stesso,qualora fossero ritenute necessarie.

L’immissione della viabilità veicolare a Rivarola in via Parma risulta molto critica, sia per l’elevato traffico di via Parma che per l’ubicazione e la conformazione della stessa.  Negli ultimi anni purtroppo si sono verificati diversi incidenti stradali in detta intersezione.  Si ritiene utile intervenire anche al confine tra Carasco e Chiavari, rappresentato dal Fosso delle Castagne che dal punto di vista idraulico presenta alcune criticità quali l’attraversamento con ponte della viabilità carrabile e l’attraversamento con passerella della viabilità ciclopedonale in prossimità dell’argine di sponda destra dell’Entella. A seguito del protocollo, i due Comuni  concordano che al fine di sistemare le criticità della viabilità di località Rivarola con l’immissione in via Parma e le criticità idrauliche del Fosso delle Castagne occorre provvedere ad una progettazione unitaria degli interventi.  Il Comune di Carasco si impegna a richiedere contributo, per la progettazione di fattibilità tecnico economica/definitiva delle sopra citate opere.  Una volta ottenuto il finanziamento della progettazione, il Comune provvederà ad affidare il servizio tecnico in questione.   L’approvazione delle diverse fasi del progetto da parte dell’amministrazione comunale di Carasco avverranno previo parere favorevole dell’amministrazione comunale di Chiavari. Dopo l’approvazione della progettazione,  le parti si impegnano altresì a richiedere ulteriori contributi e finanziamenti per la progettazione esecutiva e la realizzazione delle opere.

Insomma, per arrivare alla realizzazione dei lavori bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, ma le basi, grazie al protocollo, sono state gettate.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli