Menu
Cerca

Omicidio di Chiavari, ricostruiti i movimenti del killer

Il killer conosceva gli spostamenti della vittima

Omicidio di Chiavari, ricostruiti i movimenti del killer
Cronaca Chiavari - Lavagna, 08 Maggio 2019 ore 07:22

Gli inquirenti della squadra mobile di Genova e del commissariato di Chiavari sono riusciti a ricostruire la dinamica dell’omicidio di Orazio Pino.

La dinamica

Dal 23 aprile gli inquirenti stanno lavorando sull’omicidio di Orazio Pino, il gioielliere di Chiavari, ucciso con un colpo di pistola alla nuca nel parcheggio di corso Dante. Secondo gli investigatori il killer avrebbe teso l’agguato al gioielliere raggiungendo il quinto piano dell’autosilo intorno alle 19.30. Prima di uccidere Pino l’uomo avrebbe manomesso le telecamere di videosorveglianza. Si attendono ora gli accertamenti da Roma. La ricostruzione è stata possibile grazie all’isolamento delle tracce del killer all’interno del parcheggio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli