Tribogna

Operai investiti dall’acido, sequestrato l’impianto di Rio Marsiglia

Restano gravi le condizioni di uno dei due, 30enne, in prognosi riservata; il collega 39enne sta meglio ed è stato trasferito in nottata al San Martino

Operai investiti dall’acido, sequestrato l’impianto di Rio Marsiglia
Valli ed entroterra, 01 Agosto 2020 ore 08:11

Appartengono ad una ditta esterna incaricata della manutenzione e verifica degli impianti di biogas della discarica di Rio Marsiglia a Tribogna i due operai che, ieri sera, sono stati investiti da un getto di acido solforico, uno dei due riportando ustioni gravissime. Entrambi sono stati trasportati al centro grandi ustionati di Sampierdarena con l’elicottero dei Vigili del Fuoco, dopo essere stati raccolti dalle Croci Verde di Lumarzo e Rossa di Gattorna, il più grave dei due – 30enne – è in prognosi riservata, mentre l’altro, 39 anni, è stato poi trasferito al San Martino.

L’area palcoscenico dell’incidente è stata posta sotto sequestro, mentre carabinieri, ispettori del lavoro e dell’ASL verificheranno le ragioni di quanto avvenuto ed eventuali responsabilità per omissioni nell’ambito della sicurezza sul lavoro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità