Cronaca
Morte sul lavoro

Operaio di 48 anni muore schiacciato da un carico di tubi

A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo, Carlo Manca è morto sul colpo

Operaio di 48 anni muore schiacciato da un carico di tubi
Cronaca 11 Novembre 2021 ore 09:35

Un operaio di 48 anni è morto ieri pomeriggio in un cantiere a San Quirico, Genova. La vittima, Carlo Manca, era cagliaritano inviato a Genova dalla ditta sarda Cosmin alcune settimane fa per lavorare nel cantiere. Secondo le prime ricostruzioni Manca stava seguendo da terra le operazioni svolte dal collega sulla gru che doveva posare un carico di tubi su un cavalletto. Al momento di liberare il carico dai lacci, i pesanti tubi sono scivolati dall'appoggio travolgendo il 48enne. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo, Manca è morto sul colpo. Tutta l'attrezzatura è stata sequestrata e i compagni di lavoro interrogati. Acquisite anche le telecamere di sorveglianza all'interno dell'area per ricostruire la dinamica. Nel piazzale sono intervenuti gli agenti della polizia, poi gli uomini dell'ispettorato del lavoro dell'Asl 3 e il sostituto procuratore Stefano Puppo.