Cronaca

Operazione Preli, parla l'impresa "Gli Scogli srl"

Operazione Preli giunta al giro di boa, il 31 dicembre il primo termine con la consegna degli oneri di urbanizzazione

Operazione Preli, parla l'impresa "Gli Scogli srl"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 07 Ottobre 2017 ore 19:20

Operazione Preli, parla l’amministratore delegato della Scogli srl, il dottor Giorgio Zanetti.

L'operazione Preli, la più discussa della storia di Chiavari, prende forma  

Dopo le tante polemiche suscitate in campagna elettorale sulla “paternità” politica dell’operazione Preli, i ricorsi al Tar di residenti del quartiere degli Scogli, e le tante critiche apparse sui social, e dei contrari al progetto, per l’operazione immobiliare più discussa della storia della città si è superato il giro di boa. Il primo “traguardo” del 31 dicembre 2017 è vicino. In quella data termineranno i lavori per la parte pubblica. Nel dettaglio, il prolungamento della passeggiata a mare fino ai confini con la limitrofa Torre Fara, parcheggi pubblici, aree verdi e pista ciclabile. Le prime due palazzine centrali saranno ultimate nel settembre/dicembre del 2018. Così fino ad arrivare al giugno 2019, con la conclusione  completa del progetto. «Lo stato attuale dei lavori segue e rispetta la nostra pianificazione – dice in esclusiva l’amministratore delegato della Scogli srl, il dottor Giorgio Zanetti -. Le strutture dei due nuovi palazzi sono ultimate e stiamo completando i tamponamenti. Contemporaneamente stiamo lavorando sulla ricostruzione delle strutture del palazzo che si affaccia a piazza Gagliardo».

Quanto costerà una casa a Preli?

Quanto costerà una casa a Preli? Ed è la domanda che in tanti si pongono e non solo per una semplice curiosità. Con l’opera di riqualificazione dell’area dell’ex cantiere navale, dopo diversi decenni di abbandono, ad avere benefici anche il quartiere stesso e non solo in termini di decoro ma anche per i valori delle abitazioni limitrofe. Il costo? Da un minimo di 200 mila euro in sù. «I prezzi sono indicativi – spiega Zanetti –. In queste settimane abbiamo effettivamente avviato le vendite per i palazzi centrali, i quali offrono diversi tipologie di appartamenti con prezzi che variano dai 200mila euro per i piccoli monolocali, a dei superattici di estremo lusso. Questi, essendo differenti l’uno dall’altro, variano di prezzo a seconda della metratura e della posizione».

Usati prodotti di alta gamma

«Tutto il nostro progetto è curato al minimo dettaglio. - ha aggiunto Zanetti -. Dagli appartamenti alle aree condominiali e pubbliche sono stati utilizzati esclusivamente prodotti di alta gamma. Come ad esempio l’ardesia tipica del territorio ligure o l'utilizzo di marmi di Carrara come complementi di arredo».

Sull'operazione Preli, forte l'interesse del pubblico

«Fortunatamente il pubblico ha dimostrato un forte interesse nel progetto contattandoci sia attraverso la registrazione sul nostro sito internet sia recandosi dal mese di agosto presso il nostro ufficio vendite a Chiavari, in piazza Gagliardo». In totale sorgeranno 60 appartamenti e 12 unità commerciali. «Nella zona sottostante – aggiunge l’amministratore delegato di Scogli srl -, ci sarà un’area commerciale destinata ad attività esclusive che manterranno uno standard alto del complesso residenziale, offrendo dei servizi di qualità a tutti i cittadini e i turisti per tutto l’anno, e non solo nei periodi estivi».

Possibile visitare il cantiere

Da sabato 16 settembre, la Scogli srl si è completamente aperta al pubblico. Dallo scorso mese, è online il nuovo sito internet della società www.gliscogli.com, con uno spazio di virtual tour dove è possibile visionare virtualmente il progetto. Possibile visionare su richiesta il cantiere con delle visite accompagnate. Aperto inoltre da agosto, l’info point di piazza Gagliardo.

Seguici sui nostri canali