Palazzo comunale di Recco, partita la gara

Il progetto, oltre al nuovo impianto di illuminazione con tecnologia led e la climatizzazione dell'edificio, prevede anche la sostituzione dei serramenti esterni e la posa del cappotto termico

Palazzo comunale di Recco, partita la gara
Golfo Paradiso, 13 Gennaio 2020 ore 10:25

Efficientamento del Palazzo Comunale di Recco: partita la gara.

Aperture buste tra il 27 e il 31 gennaio

Avviata la procedura di gara per l’individuazione della ditta che realizzerà i nuovi impianti di illuminazione, con la sostituzione delle lampade con corpi luminosi a tecnologia led, e di climatizzazione nel Palazzo Comunale di Recco. L’apertura delle buste è stata programmata tra il 27 e il 31 gennaio.

Il progetto

Il progetto complessivo per l’efficientamento del Palazzo Comunale di Recco, oltre al nuovo impianto di illuminazione con tecnologia led e la climatizzazione dell’edificio, prevede anche la sostituzione dei serramenti esterni e la posa del cappotto termico, interventi che saranno affidati con una nuova procedura di gara e realizzati successivamente.

Un investimento importante

“Si tratta di un investimento importante e necessario – affermano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo – per assicurare l’efficienza energetica di tutto l’edificio sul lungo periodo, con una consistente riduzione dei consumi e quindi dei costi e con una significativa riduzione dell’impatto sull’ambiente. Con la riqualificazione della struttura i dipendenti avranno un ambiente lavorativo più confortevole e, contestualmente, miglioreranno i servizi offerti”.

Spesa, 1 milione e 114mila euro

Per l’efficientamento energetico dell’edificio saranno spesi 1 milione e 114 mila euro. Il progetto per l’efficientamento energetico del Palazzo Comunale, presentato alla Regione Liguria dall’Amministrazione comunale di Recco, è stato finanziato da Filse con la concessione di un di un contributo a fondo perduto di circa 758 mila euro. Una ulteriore quota di circa 200 mila è proveniente da un finanziamento del Gestore dei servizi energetici. Per l’ottimizzazione energetica dell’edificio il Comune impegnerà poco più di centomila euro di risorse economiche.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità