Recco

Pappagallo sfruttato per elemosina, salvato

Intervenuta la polizia municipale, l'animale è stato affidato all'Enpa di Genova

Pappagallo sfruttato per elemosina, salvato
Golfo Paradiso, 01 Settembre 2020 ore 15:36

Un pappagallo, sfruttato per chiedere soldi ai passanti, è stato sequestrato nell’area del mercato di Recco.  L’uomo che lo utilizzava per accattonaggio chiedeva denaro e sollecitava quindi l’uccellino a prendere con il becco un foglietto con i numeri del lotto.

Intervenuta la polizia municipale, l’animale è stato affidato all’Enpa di Genova

La polizia municipale, intervenuta su segnalazione dei cittadini, ha denunciato l’uomo per maltrattamento di animali e ha affidato il pappagallino all’Enpa di Genova che ora lo custodisce in una struttura idonea in attesa delle decisioni del magistrato. L’uccellino era stato sistemato in una scatola di cartone e a richiesta scendeva dalla sua postazione per sfilare una scheda precompilata del lotto. Gli agenti hanno ritenuto che fosse custodito in maniera non idonea e che mostrasse evidenti segni di sofferenza, anche per la prolungata esposizione sotto il sole. Inoltre si dovrà stabilire se il pappagallino è privo delle penne remiganti, tagliate in questi casi per impedirne il volo.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità