Cronaca
Ambiente

Parco di Portofino, Luca Garibaldi: “Regione prosegue su un'idea sbagliata”

Il M5S di Chiavari offre collaborazione a Palazzo Bianco

Parco di Portofino, Luca Garibaldi: “Regione prosegue su un'idea sbagliata”
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 04 Marzo 2022 ore 10:52

Il parere negativo che Ispra ha fornito al ministero della Transizione ecologica sulla proposta di un Parco di Portofino a tre Comuni provoca la reazione della minoranza in Regione. “Che quella proposta non reggesse era noto dal 2018, ma la Regione Liguria, ottusamente, ha insistito su una strada perdente”, dice il capogruppo del Pd Luca Garibaldi - Per costruire il Parco Nazionale di Portofino bisogna ripartire dall’ascolto del territorio e delle associazioni e costruire un percorso insieme ai comuni che hanno chiesto di entrare nel perimetro”. Secondo Fabio Tosi, M5S, la Regione ha “evitato di proporre l’inserimento a sette come indicato invece da Anci, ma ha volutamente ignorato il territorio portando avanti la sua “idea” che chiaramente accontenta la Lega, con cui la compagine totiana sta cercando di ricucire dopo l’imbarazzante sceneggiata del post Quirinale”.

Il M5S di Chiavari offre collaborazione a Palazzo Bianco

Il MoVimento 5 Stelle di Chiavari, però, tende una mano all’amministrazione comunale. L’affermazione di Silvia Stanig, sindaca facente funzioni, secondo la quale «il Parco a tre è troppo ridotto» piace ai pentastellati, che condividono l’idea di un ingresso nel territorio del Parco della collina delle Grazie. «Siamo a disposizione per fornire le nostre conoscenze in materia, visto che ce ne occupiamo da diversi anni e la nostra rete di contatti per portare le sue istanze a Roma attraverso il deputato Roberto Traversi e la sottosegretaria alla Transizione ecologica Ilaria Fontana», dicono i pentastellati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter