Cronaca
Tigullio

Parco Portofino, istituto comitato di gestione provvisoria

Il geologo Francesco Faccini presidente, in carica fino a istituzione parco nazionale

Parco Portofino, istituto comitato di gestione provvisoria
Cronaca Golfo Paradiso, 05 Novembre 2021 ore 08:25

Nell'iter di costituzione del parco nazionale di Portofino il ministero ha istituito il comitato di gestione provvisoria, l'organo che dovrà effettivamente creare il nuovo parco nazionale. Il decreto è del 27 ottobre 2021 ma la notifica ai componenti è arrivata ieri.

Il geologo Francesco Faccini presidente, in carica fino a istituzione parco nazionale

Presidente del comitato che dovrà innanzitutto istituire i confini del parco è stato nominato Francesco Faccini, geologo, già nel cda del parco di Portofino come rappresentante della Comunità del Parco, rappresentativa nel board dell'ente parco, presidente della commissione paesaggio del comune di Santa Margherita Ligure. Fanno parte del comitato di gestione provvisoria i rappresentanti dei comuni che ricadono nella temporanea perimetrazione e cioè: Recco, Avegno, Camogli, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Zoagli, Chiavari, Coreglia Ligure, Cicagna, Tribogna e Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria. A questi si aggiungono dei tecnici in rappresentanza dei vari misteri e sono: Giorgio Fanciulli, ex presidente dell'Area Marina Protetta di Portofino per il ministero della Transizione Ecologica; Sabrina Diamanti per il ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Rappresentante dell'Ispra è Pierangela Angelini; mentre l'avvocato Riccardo Lertora è il rappresentante dell'associazione di protezione ambientale. Il Comitato di gestione rimarrà in carica fino alla emanazione del decreto del Presidente della Repubblica di istituzione del Parco nazionale di Portofino.