Cronaca
Ambiente

Parco Portofino, Rapallo dice no a proposta del ministro Cingolani

Giunta delibera opposizione a annessione

Parco Portofino, Rapallo dice no a proposta del ministro Cingolani
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 05 Agosto 2021 ore 07:50

Un atto formale per dire no all'annessione nel Parco nazionale di Portofino è stato sottoscritto dal comune di Rapallo con una delibera di giunta con la quale l'ente ha ribadito, dopo averlo già fatto in consiglio comunale, di non condividere la proposta tecnica di perimetrazione provvisoria del Parco Nazionale di Portofino e le relative misure di salvaguardia elaborata da Ispra per conto del Ministero della Transizione Ecologica a seguito di una sentenza del Tar che lo obbligava a istituire il parco nazionale.

Giunta delibera opposizione a annessione

"Auspico nella volontà di ascolto da parte del ministro Cingolani - dice il vice sindaco Pier Giorgio Brigati -, nell'ottica di arrivare a una soluzione condivisa, che tenga conto delle esigenze e delle peculiarità del territorio, in uno spirito di leale collaborazione istituzionale". Intanto gli 11 comuni coinvolti hanno preparato le osservazioni da inviare al Ministero; si tratta di osservazioni tecnico urbanistiche sul piano di salvaguardia in quelle aree che ricadono nella nuova riperimetrazione. Osservazioni che saranno anche oggetto di discussione sabato mattina in prefettura durante la riunione che il ministro Cingolani terrà con i sindaci coinvolti. Ma più di tutto a tener banco saranno i confini con la nuova proposta di inserire all'interno del parco anche l'Area Marina Protetta di Portofino. Un incontro che si preannuncia vivace considerando le tempistiche e le modalità delle decisioni.