Menu
Cerca
Favale

Peculiarità del territorio: “Galletti” dolce antico profumo di cose buone

Dopo la solidarietà la riapertura al pubblico del negozio in via Ortigaro

Peculiarità del territorio: “Galletti” dolce antico profumo di cose buone
Cronaca Valli ed entroterra, 21 Maggio 2020 ore 13:47

Dopo circa due mesi la Pasticceria Galletti di Favale di Malvaro, da martedì 5 maggio, ha riaperto i battenti al pubblico. Uno dei tanti segni di ritorno alla normalità.

La riapertura

L’inizio con Ettore Galletti, nel 1950 emigrato in Perù a fare il panettiere. Ritorna in patria per sposarsi, poi di nuovo in Perù, finché nel 1969 i coniugi rientrano a Favale e, acquistato un terreno, vi fanno nascere il primo nucleo della bella struttura che il prossimo anno festeggerà cinquant’anni di attività. Un punto di riferimento per chi abita nel Tigullio e Genovesato, per quanti raggiungono la Val d’Aveto passando dal passo della Scoglina, una sosta da Galletti è sempre d’obbligo. Sono stati due mesi complicati, la chiusura al pubblico non ha pregiudicato il proseguo dell’attività, i prodotti di pasticceria venivano consegnati nei supermercati e numerosi negozi. Insomma, chi è abituato a gustare le prelibatezze di Galletti non è rimasto deluso. Da segnalare inoltre il buon risultato della lotteria benefica che vedeva in palio un  cinghiale di cioccolato in rappresentanza del territorio. Sono stati raccolti ben 3.142,13 euro devoluti con bonifico il 14 aprile all’ospedale San Martino di Genova. Tanto per la cronaca il dolce cinghiale è stato vinto da una ragazzo di Chiavari. Dal policlinico genovese sono arrivati i ringraziamenti e l’apprezzamento per un gesto importante. Da sempre il Tigullio è generoso, l’iniziativa dei Galletti ne è un’ulteriore riprova. Ora finalmente si è ritornati al rapporto con i clienti.  Ovviamente sono state introdotte tutte le precauzioni del caso spiega Maria Teresa, una delle figlie di Ettore:

“Il plexiglass davanti al bancone, mascherine per il personale e all’ingresso una colonnina con il dispenser con il gel igienizzante per le mani”.

Potrà entrare una sola persona alla volta, ma questo non è un problema la piazzetta adiacente al negozio è accogliente e il mese di maggio invita a stare all’aperto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli