Menu
Cerca
I danni della pandemia

Pesca: causa Covid perso in media il 25% del fatturato

C'è chi ha registrato punte del 55%, soprattutto coloro che hanno puntato su pesca turismo e ittiturismo. Il bilancio di Coldiretti Liguria

Pesca: causa Covid perso in media il 25% del fatturato
Cronaca Chiavari - Lavagna, 11 Aprile 2021 ore 16:22

Crisi nera per i pescherecci liguri: con un anno di covid il fatturato della flotta ligure ha perso il 25% del valore. In media, perchè c’è chi ha registrato punte del 55%, soprattutto coloro che hanno puntato sulla multifunzionalità: pesca turismo e ittiturismo.

Il bilancio di Coldiretti Liguria

E’ quanto afferma Coldiretti Liguria in occasione della Giornata del Mare. “I nostri pescatori – afferma Daniela Borriello, Responsabile Coldiretti Impresa Pesca Liguria – che svolgono l’attività nel pieno rispetto delle regole, tutelando l’ambiente marino, vengono di fatto penalizzati da norme sempre più stringenti, che colpiscono un sistema che soffre già a causa della concorrenza sleale del pesce straniero”. A peggiorare ulteriormente la situazione ha contribuito la pandemia con il crollo degli acquisti di pesce da parte della ristorazione.

Già penalizzati da normative europee

“Senza dimenticare – prosegue la Borriello – l’aggravio di costi per garantire il rispetto delle misure di distanziamento e sicurezza a bordo delle imbarcazioni, con i pescatori che hanno continuato a uscire in mare per assicurare le forniture di pesce fresco ai consumatori. A queste si aggiungono quelle legate alla drastica riduzione dell’attività di pesca imposte dalle normative europee e nazionali”.