Chiavari

Pioggia di finanziamenti a fondo perduto per realizzare i pennelli a difesa del litorale

Sono stati stanziati 14 milioni di euro

Pioggia di finanziamenti a fondo perduto per realizzare i pennelli a difesa del litorale
Cronaca Chiavari - Lavagna, 17 Febbraio 2021 ore 07:38

Con la firma del presidente ligure Giovanni Toti del piano di riparto che ora passerà al Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, sono stati stanziati 14 milioni di euro per i nuovi pennelli a difesa del litorale.

Chiavari

Una somma importante, dopo le terribili mareggiate, in particolare quelle del 2018, che hanno colpito il Tigullio.

«Una pioggia di finanziamenti a fondo perduto per il futuro di Chiavari – ha commentato il sindaco Marco Di Capua -. Gli aiuti economici ottenuti da Chiavari durante il mio mandato non hanno eguali rispetto alle precedenti amministrazioni. È il frutto di un buon lavoro di squadra».

A spendersi in prima persona, il vicecapogruppo regionale della Lega, e capogruppo di opposizione a Palazzo Bianco di “Chiavari Sempre al Centro Lega” Sandro Garibaldi:

«Ogni anno il Comune di Chiavari è costretto a spendere cifre importanti sugli arenili perché le spiagge vengono spazzate via, il tratto di mare antistante il litorale non ha più fondale e l’acqua ristagna nel periodo estivo – ha spiegato -. Anche la passeggiata, inaugurata in zona Preli da pochi mesi, lo scorso dicembre è stata di nuovo danneggiata. Sono circa 20 anni in città che si parla di questo intervento e oggi, finalmente, in Regione abbiamo trovato i fondi per realizzarlo. Le opere fornite dovranno essere obbligatoriamente appaltate entro il 31 dicembre 2021; con il sindaco Di Capua e l’assessore regionale Giacomo Giampedrone ho già avuto diversi incontri per pianificare l’iter della pratica, sia a livello comunale che regionale».

Soddisfazione anche da parte del consigliere metropolitano, presidente del consiglio comunale di Chiavari e segretario politico del gruppo di maggioranza “Avanti Chiavari”, l’avvocato Antonio Segalerba:

«Con questa somma, comunicatami dall’assessore regionale Ilaria Cavo, potremo attuare un punto fondamentale del nostro programma elettorale: realizzare pennelli perpendicolari per la difesa mare ampliando le spiagge – ha dichiarato -.  Questo avrà una forte ricaduta turistica ed occupazionale per meglio valorizzare una risorsa preziosa per la nostra città come il suo splendido mare. Il finanziamento ci è stato riconosciuto perché con lungimiranza, già ad inizio dello scorso anno, avevamo impostato il lavoro per la progettazione delle difese mare poi finanziata dalla Regione con un investimento di 500mila euro. Solo grazie a questa nostra progettualità abbiamo potuto ottenere il finanziamento dell’opera perché concretamente potrà essere speso grazie al lavoro già svolto. Grazie al presidente Toti, all’onorevole Edoardo Rixi e all’assessore Giampedrone che hanno prestato attenzione alle richieste del nostro territorio così delicato e così esposto agli eventi meteo marini, con necessità di investimenti».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli