Emergenza sanitaria

«Più treni e vagoni per evitare assembramenti»: Bagnasco chiede l’intervento a RFI

«Situazione delicatissima, siamo in un momento cruciale: servono altri interventi e soluzioni per mettere le persone nelle condizioni di rispettare le distanze e attenersi alle regole»

«Più treni e vagoni per evitare assembramenti»: Bagnasco chiede l’intervento a RFI
Rapallo - Santa Margherita, 09 Ottobre 2020 ore 15:50

L’aumento di vagoni ai treni già operativi o la previsione di corse aggiuntive negli orari di punta per evitare assembramenti e garantire il mantenimento delle distanze nel rispetto delle misure anti-Covid. È la richiesta avanzata dal sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco e dalla consigliera alla Pubblica Istruzione Laura Mastrangelo a RFI-Reti Ferroviarie Italiane.

«Più treni e vagoni per evitare assembramenti»: Bagnasco chiede l’intervento a RFI

«Riceviamo quotidianamente molteplici segnalazioni da parte di pendolari e studenti riguardo l’affollamento all’interno dei treni in particolare nelle ore di punta, ossia l’ingresso e l’uscita da scuola e dal lavoro – sottolineano Bagnasco e Mastrangelo – Noi continuiamo a fare ripetutamente appelli soprattutto ai giovani per evitare assembramenti all’ingresso e all’uscita dai plessi scolastici, mantenere comportamenti prudenti e indossare correttamente i dispositivi di protezione. Servono tuttavia altri interventi e soluzioni per mettere le persone nelle condizioni di rispettare le distanze e attenersi alle regole. In questo momento la situazione è delicatissima, siamo ad un momento cruciale: chiediamo pertanto la collaborazione fattiva di tutti onde evitare un balzo in avanti dei contagi che sarebbe drammatico sotto più punti di vista».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità