Cronaca
I CONTROLLI

Polizia Ferroviaria, il bilancio di Ferragosto: a Chiavari fermato un uomo, doveva espiare una pena di 9 mesi

Tra i numeri, 1.643 persone controllate, 2 arrestate e 2 indagate, 7 sanzioni amministrative elevate

Polizia Ferroviaria, il bilancio di Ferragosto: a Chiavari fermato un uomo, doveva espiare una pena di 9 mesi
Cronaca Chiavari - Lavagna, 17 Agosto 2022 ore 12:49

1.643 persone controllate, 2 arrestate e 2 indagate, 7 sanzioni amministrative elevate:  è questo il bilancio della Polizia Ferroviaria della Liguria nel periodo di ferragosto.

Impiegate in Liguria 130 pattuglie nelle stazioni e a bordo treno

I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 130 pattuglie nelle stazioni e a bordo treno. 13 i convogli ferroviari scortati, intensificati i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare, in particolare, i furti in danno dei viaggiatori.

Nella rete dei servizi predisposti dalla Polizia Ferroviaria ligure è incappato un cittadino straniero, già destinatario di un provvedimento di espulsione, e rientrato in Italia attraverso il valico internazionale di Ventimiglia. Un altro soggetto straniero, invece, è stato individuato nella stazione di Chiavari e risultato destinatario di un provvedimento restrittivo della libertà personale dovendo espiare una pena di nove mesi.

Nel corso dell’attività un terzo cittadino straniero, giunto in questo capoluogo con un treno proveniente dal Nord Italia, è risultato destinatario di un provvedimento di espulsione perché non in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale italiano. Nella stessa giornata, infine, un altro cittadino straniero è stato denunciato in quanto individuato quale responsabile di un taccheggio in danno di un esercizio commerciale all’interno della Stazione di Genova Principe.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter