Portofino, residuati bellici individuati in mare

Cinque ordigni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale al largo del faro, area posta sotto sorveglianza

Portofino, residuati bellici individuati in mare
Rapallo - Santa Margherita, 22 Novembre 2018 ore 16:40

Le attività di monitoraggio di questi giorni lungo i fondali della Riviera, non hanno solo evidenziato i danni provocati anche ad essi dalle violente mareggiate di fine ottobre: sotto al faro di Portofino sono stati anche individuati dei residuati bellici.

Residuati bellici a Portofino, area sotto vigilanza

Si tratta di cinque ordigni, posizionati ad una profondità di circa 15 metri e risalenti verosimilmente alla Seconda guerra mondiale. Li hanno individuati ieri sul fondale di fronte al faro di Portofino il personale del Nucleo Sommozzatori genovese col supporto di una motovedetta dei Carabinieri. I residuati sono stati posti in sicurezza sul fondale e l’area è stata delimitata con alcune boe. La zona resterà strettamente vigilata dal personale a terra in attesa dell’intervento del personale specializzato della Marina Militare e la rimozione, presumibilmente – ma sono ancora necessari i dovuti rilievi – attraverso il brillamento in sicurezza.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità