Portofino, terminati i lavori in piazzetta

Giampedrone: "Siamo felici per avere concluso il ripristino entro i tempi previsti"

Portofino, terminati i lavori in piazzetta
Golfo Paradiso, 19 Aprile 2019 ore 09:47

Dopo l’apertura della strada provinciale 227 ecco raggiunto il secondo obiettivo (e successo) per Portofino. Il cantiere aperto in Piazzetta per richiudere la voragine sulla pavimentazione è stato smantellato.

La soddisfazione del sindaco

2 foto Sfoglia la gallery

Tutto è accaduto in seguito alla bomba d’acqua che ha colpito il Borgo nella notte del 9 novembre.

“Dopo ore di pioggia intensa il Rio Fondaco si è gonfiato a tal punto da alzare il selciato – ricorda il sindaco Matteo Viacava – Grazie all’intervento della Regione Liguria e alla presenza costante dell’assessore Giacomo Raul Giampedrone abbiamo la nostra Piazza operativa in toto prima di Pasqua. Grazie anche ai tecnici e agli operai della ditta Ilset che hanno lavorato duramente per ridare la Piazzetta ai portofinesi, ai visitatori e a tutti gli innamorati del Borgo prima della stagione estiva”.

Anche l’assessore alla Protezione Civile della Regione, Giacomo Giampedrone, si dice soddisfatto:

“Siamo felici per avere concluso il ripristino entro i tempi previsti. Aspetto importante è quello, senza dubbio, della messa in sicurezza della parte idraulica. Non dimentichiamo come abbiamo sfruttato le criticità date dalla chiusura della SP 227 per completare e attivare cantieri di difficile gestione nella quotidianità; aver fatto tutto questo in emergenza è ancor più motivo di orgoglio”.

L’intervento finanziato da Regione – e ottenuto con un finanziamento di oltre 400 mila euro – si è concluso nei tempi previsti, ovvero prima del tanto atteso inizio della stagione estiva.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: