Prevenzione degli sfratti, arrivano fondi regionali a Chiavari

In arrivo 65mila euro per il Fondo Morosità Incolpevole, Di Capua: «grazie ai contributi, nel 2018 abbiamo salvato dodici famiglie dallo sfratto»

Prevenzione degli sfratti, arrivano fondi regionali a Chiavari
Cronaca Chiavari - Lavagna, 21 Dicembre 2018 ore 15:15

Sfratti, Fondo Morosità Incolpevole, assegnazione del contributo da parte della Regione Liguria.

Sfratti, 65mila euro a Chiavari

Come reso noto dal Sindaco Marco Di Capua, che ha ricevuto dall’Assessore Regionale alle Politiche Abitative ed Edilizia Marco Scajola una nota con la quale lo informa che della delibera della Regione Liguria a favore del Comune di Chiavari, è in arrivo l’assegnazione di oltre 65mila euro per il Fondo per la Morosità Incolpevole.
Tale assegnazione è infatti finalizzata all’erogazione di contributi per la prevenzione dell’esecutività degli sfratti per morosità incolpevole nei confronti di nuclei famigliari morosi per la sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo, in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo famigliare, per i quali è stata attivata procedura di rilascio.

«Nell’anno 2018 è stata gestita dal comune di Chiavari, ufficio Casa, l’assegnazione di contributi pari a circa 84mila euro – spiega Di Capua – che hanno consentito a dodici nuclei famigliari di risolvere gravi emergenze abitative».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli