Cronaca
Coronavirus

Prima settimana con obbligo green pass al lavoro, Toti: "Auspico ritorno ordinato in ogni settore"

Pandemia, il punto della situazione nella nostra regione

Prima settimana con obbligo green pass al lavoro, Toti: "Auspico ritorno ordinato in ogni settore"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 18 Ottobre 2021 ore 07:15

"Quella che inizia oggi è la prima settimana in cui si tornerà al lavoro con l’obbligo di green pass, entrato in vigore venerdì scorso e auspico che in ogni settore si possa riprendere l’attività in modo ordinato, come accaduto venerdì scorso. Organizzazioni sindacali, aziende e singoli lavoratori hanno dimostrato grande senso di responsabilità: chi non condivide le scelte del governo ha diritto di manifestare il proprio dissenso ma senza blocchi e proteste violente perché la libertà di pochi di non vaccinarsi non dovrebbe incidere sulla libertà della gran parte dei liguri e degli italiani che invece ha scelto la strada maestra della vaccinazione per proteggere se stessi e gli altri, consentendo al Paese di tornare a vivere”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti.

Contagi e vaccinazioni in Liguria, il punto

“Anche in questo fine settimana abbiamo predisposto l’apertura straordinaria degli hub delle Asl – prosegue Toti – e, dopo il boom di 1.195 prime dosi registrato sabato, oggi (domenica, ndr) se ne sono aggiunte altre 166 somministrate su tutto il territorio nonostante la domenica di bel tempo, calda e soleggiata. Rimane molto alto il numero dei tamponi, oltre 10mila quelli effettuati oggi (10.096) di cui 8.333 tamponi antigenici rapidi: coloro che ancora non fossero vaccinati potranno farlo anche domani o nei giorni successivi senza attese, senza prenotazione, con estrema facilità anche nelle farmacie o nei presìdi della sanità privata. Non appena fatta la prima dose, in Liguria abbiamo previsto la gratuità del tampone antigenico rapido nel periodo finestra fino al rilascio del certificato verde”.

In Asl1 le vaccinazioni somministrate domenica fino alle 13 sono state 222 nei due hub di Taggia e Imperia, di cui 68 prime dosi.
In Asl2 sono state 24 le persone vaccinate domenica presso il Padiglione Vigiola dell’ospedale San Paolo, di cui 8 con la prima dose.
In Asl3 sono state 40 le prime dosi somministrate ieri a fronte di 68 vaccinazioni anti covid (dato non definitivo).
In Asl4 sono stati somministrati domenica 70 vaccini anti covid, di cui 42 prime dosi.
In Asl5 le vaccinazioni fatte presso l’hub di Sarzana fino alle 13, sono state 14, di cui 8 prime dosi.

Per quanto riguarda l’andamento della pandemia in Liguria, scende ancora l’incidenza settimanale ogni 100mila abitanti, con una media di 27 nuovi casi a livello regionale (negli ultimi 7 giorni, 51 casi nell’imperiese ogni 100mila abitanti, 32 nello spezzino, 20 nel savonese e 19 nell’area metropolitana genovese).

Risultano 61 (+2 rispetto a ieri) le persone ricoverate negli ospedali, di cui 7 in terapia intensiva e 54 nei reparti di media intensità di cura.

Rimangono covid free l’ospedale Evangelico, la Asl3, gli ospedali di Lavagna e Rapallo (con 2 pazienti ricoverati per covid a Sestri Levante nel reparto di media intensità di cura), l’ospedale San Bartolomeo di Sarzana. Si registra il decesso di una donna di 78 anni, avvenuto sabato all’ospedale di Albenga.