Menu
Cerca
la polemica

Primo maggio in coda sull’autostrada, scoppia la protesta

Toti: "Colpa del Governo, i cantieri si dismettano al più presto"

Primo maggio in coda sull’autostrada, scoppia la protesta
Cronaca Chiavari - Lavagna, 01 Maggio 2021 ore 12:23

Autostrade per l’Italia comunica che sulla A12 tra Genova Nervi e Recco in direzione Rosignano si sta verificando una coda per lavori di 4 km.

Occhio prima di mettersi in viaggio

Non si tratta dell’unica segnalazione sulla rete autostradale ligure: vi sono infatti code tra Genova Aeroporto e Pegli e tra Ovada e Masone.

La risposta di Toti

Alle reazioni esasperate degli automobilisti risponde con una nota il presidente della Regione Giovanni Toti:

“La situazione di oggi sulla rete autostradale ligure era prevedibile – afferma il governatore della Liguria – data la decisione del Governo di riaprire dal 26. Il passaggio da zona arancione a zona gialla e la concomitante festività del 1 maggio hanno aumentato il traffico. Per questo siamo intervenuti già nei giorni scorsi, chiedendo a tutte le concessionarie di sospendere con un mese di anticipo tutti i lavori che possono essere fermati. Era impossibile farlo già per questo week end, ma dalla settimana entrante e per il prossimo sabato la presenza dei cantieri sulle autostrade sarà molto meno impattante”.

“Chiederemo la dismissione al più presto dei cantieri in corso”

“Vigileremo ogni giorno – prosegue Toti – e chiederemo conto dello stato di avanzamento della dismissione dei cantieri, naturalmente nei limiti della sicurezza che è necessario garantire agli automobilisti. Stiamo scontando le conseguenze di gravi ritardi nella manutenzione di cui qualcuno dovrà rispondere, prima o poi. Per il momento speriamo di andare incontro a un’estate con strade praticabili e sicure”.