Cronaca
diocesi

Priorato Ligure delle Confraternite, le nomine

Andrea Gianelli priore regionale e coordinatore regionale della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia

Priorato Ligure delle Confraternite, le nomine
Cronaca Chiavari - Lavagna, 22 Novembre 2021 ore 11:46

Sabato 20 novembre a Genova presso l’Oratorio della Confraternita Morte e Orazione di Piazza S. Sabina si è tenuta la riunione di insediamento del Priorato Ligure delle Confraternite a seguito del rinnovo delle cariche deliberato negli scorsi mesi che ha portato alla nomina di Andrea Gianelli (Diocesi di Chiavari) quale priore regionale e coordinatore regionale della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, Gianpiero Calzetta (Diocesi di Ventimiglia-Sanremo) quale sottopriore regionale e Giorgio Ansaldi (Diocesi di Albenga-Imperia) quale Tesoriere.

La riunione, svoltasi alla presenza di don Franco Molinari (delegato regionale per le Confraternite) e don Giancarlo Aprosio (delegato vescovile della Diocesi di Albenga-Imperia), ha consentito ai rappresentanti dei diversi Priorati Diocesani che compongono la Regione Ecclesiastica Ligure di confrontarsi sulle attività che il Priorato Regionale intende realizzare nei prossimi anni a servizio delle confraternite liguri; nel corso dell’incontro Andrea Firpo ed Emilio Bozzano, confratelli della Diocesi di Savona, sono stati nominati rispettivamente Segretario Regionale e Rappresentante dei Giovani.

Grazie anche alla presenza di Valerio Odoardo, coaudiutore per il Nord Italia e la Sardegna della Confederazione, è stata rivolta particolare attenzione agli appuntamenti che attendono le confraternite liguri nel 2022 a partire dal Cammino di Ovada (AL) che il 21/22 maggio pp.vv. vedrà riunirsi insieme le confraternite di Liguria, Piemonte e Lombardia.

L’auspicio condiviso dai partecipanti alla riunione è che, dopo le interruzioni causate dalla pandemia, questo appuntamento, unitamente alle altre attività in cantiere per il 2022 e per gli anni a venire, possa consentire la ripartenza di quel comune cammino confraternale avviato da secoli nel nostro territorio.