Cronaca
inchiesta sull'ateneo

Professoressa sanremese ai domiciliari per i concorsi truccati all'Università

La docente è finita agli arresti domiciliari insieme al collega Pasquale Costanzo

Professoressa sanremese ai domiciliari per i concorsi truccati all'Università
Cronaca 14 Giugno 2022 ore 14:10

Insegnante di diritto costituzionale alla facoltà di Giurisprudenza

C'è anche una sanremese coinvolta nell'inchiesta dei concorsi sospetti all'Università di Genova.

Si tratta di Lara Trucco, ex prorettrice agli Affari generali e legali e professoressa ordinaria di Diritto costituzionale. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dal giudice per le indagini preliminari Claudio Siclari,   la docente  mirava al "consolidamento di un potere acquisito all'interno dell'ambiente accademico, spesso asservito a coltivare un vantaggio o beneficio in termini di carriera personale, secondo un modello di gestione che appare consolidato"

Il gip Claudio Siclari ha disposto gli arresti domiciliari per Lara Trucco e Pasquale Costanzo, docenti del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Genova.

Trucco e Costanzo, che nel frattempo si sono dimessi dai loro incarichi, sono accusati a vario titolo di turbativa d'asta e falso nell'ambito di un'inchiesta su una serie di concorsi sospetti all'Ateneo del capoluogo ligure.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter