Progetto Trig-Eau, approvato anche il secondo lotto

L’allestimento del cantiere e l’avvio dei lavori, da condividere anche con il Fai e con i residenti del borgo, è previsto per l’inizio della primavera

Progetto Trig-Eau, approvato anche il secondo lotto
Cronaca Golfo Paradiso, 20 Novembre 2018 ore 09:50

La Giunta di Camogli ha approvato nella seduta del 15 novembre il secondo lotto di lavori del Progetto T.r.i.g Eau (Transfrontalierità, Resilienza, Innovazione & Governance) per la prevenzione del Rischio Idrogeologico, che vede la città di Camogli in “prima linea” con Campo nell’Elba (LI) e con Solarussa (OR), per cercare di studiare e proporre interventi concreti per combattere il dissesto idrogeologico ed ambientale che purtroppo accomuna realtà, anche geograficamente lontane.

Progetto Trig-Eau, approvato anche il secondo lotto

A pochi mesi dall’ultimazione del primo lotto dei lavori, all’interno del quale l’impresa Antola di San Colombano Certenoli, ha realizzato una serie di terrazzamenti per il miglioramento del deflusso delle acque, un nuovo progetto, realizzato dal gruppo di Progettazione Canovi-Giammarini-Mortola-Robbiano, sta per essere posto a base di gara.

L’importo dei lavori è di poco superiore ai 100mila euro e prevede essenzialmente due grossi interventi: lo svuotamento delle vasche terminali del Rio dei Fontanini, retrostante l’Abbazia del Fai, e la messa in sicurezza con rete metallica armata e pannelli fune di una scarpata soprastante il percorso pedonale, in prossimità della casa del Mulino. Negli interventi di protezione del Borgo è previsto inoltre il definitivo bloccaggio con funi e barre di acciaio di un grosso masso localizzato in prossimità della Torre Doria.

L’allestimento del cantiere e l’avvio dei lavori, da condividere anche con il Fai e con i residenti del borgo, è previsto per l’inizio della primavera.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli