Menu
Cerca
L'iniziativa

“ProntoBimbo” varca i confini liguri e si trasforma in un doppio progetto per i più piccoli su scala nazionale

Le due mascotte ideate da Viola Villa e Fiona Dovo hanno conquistato i giovanissimi rapallesi in quarantena

“ProntoBimbo” varca i confini liguri e si trasforma in un doppio progetto per i più piccoli su scala nazionale
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 14 Giugno 2020 ore 13:14

Dopo quattro settimane intense, tra stupore e grandi emozioni, Gigiotte e Nonnamuchina si preparano al grande salto su scala nazionale.

L’iniziativa

Stiamo parlando del progetto “Pronto Bimbo – Indovina chi ti VideochiAma”, l’iniziativa dell’associazione culturale Perla del Tigullio Teatro che ha allietato le giornate di quarantena dei piccoli rapallesi di età compresa tra i 5 e i 10 anni.

“È andata benissimo e siamo tutti molto contenti – afferma senza alcun dubbio Viola Villa che insieme a Fiona Dovo ha dato vita ai pupazzi animati protagonisti delle video chat coi bambini – È stato un percorso di continua crescita. A un certo punto si è affiancato a noi anche uno psicologo che ci ha dispensato consigli utili su come approcciare le paure e le difficoltà dei nostri giovanissimi interlocutori”.

All’altro capo del videotelefono, un pubblico eterogeneo: dai bambini annoiati e giù di morale a quelli più esagitati, dai bambini in attesa di ascoltare le vicende delle due mascotte a quelli che neppure lasciavano spazio alla fantasia delle attrici. C’è chi si è prenotato per appuntamenti periodici e chi si è accontentato di una singola telefonata, ma poi, quasi tutti si sono affezionati ai personaggi e, accogliendo l’invito delle organizzatrici, hanno mantenuto i rapporti raccontando la quarantena dal loro punto di vista: chi con disegni, chi con video messaggi.

“L’idea è piaciuta e abbiamo iniziato a ricevere richieste di contatto anche da fuori regione: da Roma, Milano, dal Veneto o da Torino. Per lo più da famiglie che vivono Rapallo come luogo di villeggiatura e hanno letto la notizia sui giornali o attraverso i social”.

Tra le richieste pervenute, anche quelle di esperienze collettive con le scuole, “ma è più complicato e il format prediletto per l’iniziativa resta sempre il rapporto uno a uno”.

Ciò non toglie che la fantasia delle due autrici abbia trasformato il progetto in un’iniziativa imprenditoriale: in collaborazione con Mentelocale sono nati i servizi “Pronto Bimbo” e “Pronto Bimbo Party” entrambi acquistabili attraverso la piattaforma Happy Ticket. Il primo è destinato ai bambini di tutta Italia, il secondo è riservato invece ai bimbi della provincia di Genova poiché prevede l’organizzazione di una vera e propria festa a casa del richiedente.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli