Rapina in banca a Sestri, si ascoltano i testimoni e si analizzano i video

Uno dei banditi era a volto scoperto: questo potrebbe permettere agli investigatori di risalire all'identità dei rapinatori

Rapina in banca a Sestri, si ascoltano i testimoni e si analizzano i video
Sestri - Val Petronio, 28 Marzo 2018 ore 09:54

Rapina alla Carige di Sestri Levante, i carabinieri ascoltano i testimoni e visionano le riprese delle telecamere: uno dei banditi era a volto scoperto.

La rapina di lunedì e le ipotesi al vaglio degli inquirenti

Il colpo messo a segno lunedì scorso alla Carige di corso Colombo a Sestri Levante, in pienissimo giorno, ha qualche tratto della spettacolarizzazione cinematografica: il rapinatore, infatti, per rendersi irriconoscibile indossava una maschera di gomma. Del Joker – l’arcinemico fumettistico di Batman – riporta il Secolo XIX: non proprio le “proverbiali” maschere dei presidenti rese celebri dalle rapine su pellicola del cult movie “Point Break”, ma lo stile è simile. Ma, forse, non altrettanta ispirazione è andata nella pianificazione del colpo vero e proprio se quanto riferiscono molti testimoni dovesse corrispondere al vero: ossia se il secondo rapinatore, rimasto fuori dalla filiale a fare da palo, e poi fuggito in scooter assieme al compare col bottino di 14mila euro, era come pare a volto scoperto e sarebbe stato chiaramente visto in faccia da molti.

I carabinieri di Sestri Levante stanno infatti in queste ore ascoltando i testimoni: attraverso le loro deposizioni e i filmati delle telecamere di sorveglianza, pubbliche e private, della zona, risalire all’identità dei membri della banda potrebbe non essere impresa impossibile. Attraverso il volto del “palo”, appunto, ma forse anche attraverso eventuali riprese della fuga: in particolare là dove i due hanno abbandonato i motorini, in via della Chiusa, e si sono poi dileguati. Ad attenderli, questa è una delle ipotesi, vi era forse un terzo complice al volante di un’automobile, pronto a condurre la banda fuori dal centro cittadino.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità