Cronaca
levante ligure

Rave-party nelle gallerie di Bonassola, scatta l'allarme a Levante

Coinvolti anche minorenni, trovati in forte stato d'ebbrezza

Rave-party nelle gallerie di Bonassola, scatta l'allarme a Levante
Cronaca Chiavari - Lavagna, 21 Agosto 2021 ore 14:38

Pochi giorni fa il grande rave-party di Viterbo ha tenuto in scacco per giorni la politica e le forze dell'ordine: oggi la denuncia arriva dal Levante, dove i residenti del comune di Bonassola lamentano come le gallerie dismesse della ferrovia, oggi trasformate in una pista ciclabile, siano diventati luoghi per feste abusive, musica a tutto volume e atti di teppismo ogni notte, fino alle prime luci del mattino.

Numerose denunce dei Carabinieri

La situazione è degenerata nelle ultime settimane, tanto che i locali della zona lamentano piccoli furti ad opera dei frequentatori di questi festini a base, quanto meno, di musica a tutto volume e alcol, tanto alcol. I carabinieri della stazione di Levanto sono già intervenuti in diverse occasioni, cogliendo alcuni giovani, talvolta minorenni, in forte stato d'ebbrezza, ma la situazione non sembra essersi fermata e rischia di degenerare. Un fenomeno, quello dei festini abusivi, sempre più diffuso e inquietante nelle località della riviera, complici tanti anfratti, come spiagge e gallerie, dove è facile agire indisturbati e la chiusura dei locali dove i giovani provenienti da tutta Italia erano soliti vedersi per ballare, ogni estate, tutta la notte.