Menu
Cerca
Sestri Levante

Razzetti, il sestrino che andrà alle Olimpiadi: “Poterlo dire è tanta roba”

È il secondo atleta di Sestri Levante che parteciperà alle Olimpiadi. Prima di lui c’era riuscito il pugile Mino Bozzano a Melbourne nel 1956

Razzetti, il sestrino che andrà alle Olimpiadi: “Poterlo dire è tanta roba”
Cronaca Sestri - Val Petronio, 05 Aprile 2021 ore 09:16

“Sono felicissimo. Ho realizzato un sogno. Fino all’anno scorso neanche ci avrei creduto, adesso poterlo commentare è tanta roba. Devo ancora realizzare quanto è successo”.

È il secondo atleta di Sestri Levante che parteciperà alle Olimpiadi. Prima di lui c’era riuscito il pugile Mino Bozzano a Melbourne nel 1956

Alberto Razzetti nuotatore di Sestri Levante, l’altro ieri ha vinto i 200 misti agli assoluti italiani di Riccione stabilendo con 1’57’’13 il nuovo primato nazionale. Il precedente record, sempre suo, era di 1’58’09. Il 21enne sestrino, inoltre, ha ottenuto anche il tempo limite sulla distanza per le Olimpiadi di Tokyo, in programma quest’estate. “Sono contento di come è andata la gara e del tempo che è sensazionale – dice ancora Razzetti – speravo di scendere sotto i 58″, ma non immaginavo di poter nuotare addirittura 1’57” 13. Adesso agli Europei sarà divertente. Spero di migliorare ancora. Poi ci saranno le olimpiadi. Il sogno che diventa realtà”.

Per Razzetti arrivano anche le congratulazioni del sindaco della sua città.  “Complimenti al sestrese Alberto Razzetti per il successo ai campionati italiani assoluti di nuoto a Riccione, percorso per le Olimpiadi di Tokyo! Fermando il cronometro a 1’57″13, Alberto ha superato il suo tempo precedente battendo un nuovo record. Complimenti Alberto, un grande campione!” ha affermato il primo cittadino di Sestri Levante, Valentina Ghio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli