Menu
Cerca

Rea Palus Race, 400 atleti iscritti alla competizione

Rea Palus Race, 400 atleti iscritti alla competizione
Rapallo - Santa Margherita, 18 Febbraio 2019 ore 15:55

Basta sentirne il nome e i muscoli e gli animi cominciano già a scaldarsi: è la Rea Palus Race, l’evento sportivo più atteso dell’anno a Rapallo… e non solo!

Rea Palus Race, 400 atleti iscritti alla competizione

Mancano meno di 50 giorni alla sirena d’inizio della 4° edizione di quello che è ormai diventato un appuntamento fisso per tutti gli appassionati dell’Obstacle Course Racing italiano e internazionale, e i numeri sono già da capogiro. Ben 400 atleti, diversi dei quali provenienti dall’estero, hanno già confermato la propria presenza: il doppio delle prenotazioni raggiunte nel febbraio dello scorso anno, chiaro presagio di un’annata pronta a demolire il record di 500 partecipanti della passata edizione.

Una vera e propria invasione di podisti spericolati e pronti a tutto che per il quarto anno consecutivo metteranno in scena un’infuocata “due giorni” di sport e divertimento sul lungomare rapallese, per niente impensieriti dagli ingenti danni causati dalla mareggiata dello scorso ottobre: rimarrà infatti del tutto invariato il percorso di gara, incassate le garanzie dell’Amministrazione comunale sul tempestivo completamento delle operazioni di pulizia delle spiagge e recupero delle imbarcazioni incagliate.

Il “main event” avrà luogo domenica 7 aprile, con 10 ostacoli all’andata lungo l’intero arco del fronte mare; poi la faticosa “arrampicata” lungo le storiche mulattiere del Tigullio fino a raggiungere il Santuario di Montallegro (dove gli atleti troveranno ad attenderli un ostacolo aggiuntivo) e la successiva discesa verso l’iconico Castello sul Mare, con gli ultimi 10 ostacoli prima dell’arrivo trionfale in Rotonda Marconi. Ben 10 km di corsa immersi in un panorama mozzafiato.

Come ogni anno l’evento sarà preceduto nella giornata di sabato 6 aprile dalla Rea Palus Warrior, in cui gli atleti più abili e tenaci si sfideranno in appassionanti gare 1 contro 1 su percorsi a tempo, attorniati dai fan e allietati dai tanti eventi collaterali ospitati da un Rea Palus Village più grande e festoso che mai.

Sono tantissime le novità che saranno svelate da qui alla data fatidica, ma una su tutte riempie d’orgoglio il team di organizzatori capeggiati da Andrea Molinari: dal 2019 la partecipazione alla Rea Palus Race sarà qualificante per le OCR World Championships, che infiammeranno Londra nel mese di ottobre. Proprio per conformarsi agli standard del campionato mondiale anche per Rea Palus Race sono ridotte a due le categorie d’iscrizione: la già collaudata categoria ELITE per gli atleti agonisti, anche suddivisa in fasce d’età, e la categoria OPEN (con ostacoli facoltativi) per chi desidera solo divertirsi e mettersi alla prova.

(La foto è di Mauro Mele)