Cronaca
golfo paradiso

Recco, 61 multe da inizio anno per abbandono di rifiuti

Ma le percentuali di raccolta differenziata superano il 70%

Recco, 61 multe da inizio anno per abbandono di rifiuti
Cronaca Golfo Paradiso, 16 Luglio 2022 ore 15:00

Intensificati dal mese di gennaio 2022 i servizi di controllo e repressione in materia ambientale riguardo al conferimento di rifiuti solidi urbani e microdiscariche, in esecuzione delle direttive del sindaco Carlo Gandolfo.

Nel mirino della Polizia Locale il fenomeno dell’abbandono di rifiuti da parte di cittadini, il mancato rispetto delle regole su orari di conferimento e della raccolta porta a porta, è stato oggetto di controllo in tutto il territorio cittadino anche grazie all'ausilio del sistema di videosorveglianza. Fino al 10 luglio sono stati effettuati complessivamente 143 controlli ed elevati 61 verbali. Queste attività, abbinate a un incremento di azioni da parte del gestore del ciclo dei rifiuti in termini di ritiri e di nuovi servizi, come l’implementazione delle ore di apertura della cabina Loderini e il servizio effettuato con gli ecovan, ha consentito di raggiungere percentuali di raccolta differenziata superiori al 70%.

"I cittadini di Recco e gli ospiti presenti in città per un periodo di vacanza e relax sono generalmente molto attenti al rispetto delle norme sul conferimento dei rifiuti. L'aumento delle strategie di controllo - sottolinea il sindaco Carlo Gandolfo - ha lo scopo di fronteggiare le problematiche inerenti l'abbandono dei rifiuti, il rispetto delle norme della raccolta differenziata e la sensibilizzazione verso le tematiche ecologiche. Va da sé che questi sforzi coordinati dall’ufficio ambiente e dell’assessore Fanin vanno accompagnati da una attenta attività di controllo sul territorio, intervenendo con efficacia con chi non rispetta le regole e i tanti recchesi che si impegnano a raggiungere questi risultati".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter