Menu
Cerca

Recco città amica delle persone con demenza

L'obiettivo: raggiungere un alto livello di consapevolezza pubblica della demenza

Recco città amica delle persone con demenza
Golfo Paradiso, 13 Febbraio 2019 ore 09:35

Il Comune di Recco ha aderito al progetto proposto da Alzheimer Italia per la creazione di una comunità locale sensibile ed accogliente nei confronti delle persone con demenza.

Sabato 23 l’incontro

Il progetto, (Dementia Friendly Community) – nato nei paesi anglossasoni, persegue un obiettivo principale: raggiungere un alto livello di consapevolezza pubblica della demenza e di ciò che comporta ed essere in grado di offrire supporto e comprensione alle persone che ne soffrono e a coloro che se ne prendono cura (caregiver).

“Penso al Caffè Helzeimer – sottolinea il sindaco Dario Capurro – il primo in Liguria. Recco è Città portabandiera di un valore sociale di assoluta importanza. Questo progetto è un fiore all’occhiello per la nostra comunità. La Regione ha creduto e crede fortemente in questa attività e dopo un anno e mezzo di lavoro i risultati sono stati incredibili. Il convengono in programma sabato insieme agli operatori sarà un momento d’incontro importante per confrontarsi e continuare a trovare le migliori soluzioni per le persone che hanno bisogno di aiuto”.

Sabato 23 febbraio alle ore 10 presso la sala Cavalieri da O Vittorio, in via Roma l’incontro “Recco comunità amica delle persone con demenza”

Essere una comunità amica delle persone con demenza significa rendere partecipe tutta la popolazione, le istituzioni, le associazioni, le categorie professionali per creare una rete di cittadini consapevoli, che sappiano come rapportarsi alla persona con demenza per farla sentire a proprio agio nella sua comunità. Si prospetta quindi l’avvio di un processo di cambiamento sociale che possa rendere la città, con i suoi spazi, le sue iniziative, le sue relazioni sociali pienamente fruibile senza escludere e isolare le persone con demenza.