Recco, domani il rilievo batimetrico sui fondali

«Il rilievo è propedeutico alla redazione del progetto di risistemazione e difesa del litorale»

Recco, domani il rilievo batimetrico sui fondali
Cronaca Golfo Paradiso, 04 Agosto 2019 ore 11:18

Il fondale marino antistante la spiaggia centrale e la spiaggia dei Frati a Recco sarà oggetto lunedì 5 agosto del rilievo batimetrico a cura della ditta Drafinsub, incaricata dal Comune di Recco.

Il rilievo batimetrico

«Il rilievo è propedeutico alla redazione del progetto di risistemazione e difesa del litorale – spiegano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai Lavori pubblici Caterina Peragallo – un passaggio necessario, e da fare al più presto, per portare a termine l’intera operazione che avrà tempi tecnici e burocratici. L’indagine servirà anche a verificare le condizioni della berma soffolta davanti alla spiaggia centrale, calcolare le quantità di materiale da dragare alla foce del torrente Recco e sul fondale prospiciente, nonché quelle necessarie al ripascimento dell’arenile». Per quanto riguarda la spiaggia dei Frati, oltre al monitoraggio completo dei fondali propedeutico al ripascimento dell’arenile, si procederà a verificare la possibilità di realizzare una protezione a scogliera della spiaggia così come ipotizzato già nel 1999 dallo studio della IDROTEC, studio che aveva portato alla progettazione dell’attuale fronte mare della città e che prevedeva anche le operazioni di manutenzione dell’opera oggetto di questo intervento.

Nella giornata di venerdì è giunta l’ordinanza firmata dalla Capitaneria di Porto, quale autorità competente, che ha disposto stringenti misure di sicurezza per consentire lo svolgimento delle operazioni. L’ordinanza prevede l’interdizione della navigazione e della balneazione nello specchio acqueo interessato e per un raggio di almeno 50 metri dai mezzi operativi, per ragioni di sicurezza e per evitare distorsioni dei rilievi che vengono effettuati con l’ausilio di strumentazioni tecnologicamente avanzate, in grado di riprodurre l’impronta tridimensionale del fondale marino. La finestra temporale indicata per le lavorazioni è di nove giorni, per evitare che eventuali condizioni meteo marine avverse impediscano l’esecuzione del lavoro. Il rilievo batimetrico sarà comunque effettuato in un’unica giornata. Le previsioni meteo dovrebbero consentire di intervenire lunedì mattina, e tutto è stato predisposto per permettere l’attività operativa.

Sabato mattina il sindaco Carlo Gandolfo, con Vicecomandante della Polizia Locale, si è occupato della notifica delle ordinanze ai concessionari demaniali marittimi, cogliendo l’occasione per spiegare nel dettaglio i programmi dell’Amministrazione. Ai sopralluoghi hanno partecipato anche il Consigliere Regionale Franco Senarega e il Presidente del Consiglio Comunale Paolo Nicola Badalini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli