Recco, l’intervento di Berrino per non chiudere la biglietteria

Al termine dell’incontro con l’assessore regionale ai trasporti e il suo staff, il sindaco di Recco Carlo Gandolfo si dichiara molto soddisfatto

Recco, l’intervento di Berrino per non chiudere la biglietteria
Cronaca Golfo Paradiso, 24 Settembre 2019 ore 07:23

L’assessore Berrino ha assicurato l’impegno di Regione Liguria per scongiurare la chiusura della biglietteria ferroviaria a Recco e in tutte le altre stazioni liguri che rischiano di restare senza il servizio.

L’incontro

La decisione di Trenitalia, che annuncia con un volantino affisso nella stazione di Recco l’intenzione di chiudere la biglietteria il prossimo primo ottobre, ha suscitato in città molte perplessità.

“L’azienda ha fatto sapere che a Recco è presente un consistente numero di punti vendita dei biglietti – osserva Gandolfo – la rete di vendita, però, non deve escludere e non è paragonabile all’assistenza che i viaggiatori ricevono grazie alla presenza di un operatore. La biglietteria non è solo uno sportello per l’acquisto dei biglietti è un presidio contro l’abbandono”.

L’assessore Berrino, oltre ad assicurare l’intervento presso i vertici di Trenitalia per scongiurare la soppressione del servizio, nella malaugurata ipotesi che l’azienda resti ferma nel suo proposito di chiusura, attraverso il suo ufficio contatterà i vertici dell’azienda per sottoporre la proposta del sindaco Gandolfo che vorrebbe dare in gestione la biglietteria al Comune attraverso i volontari della Pro Loco.

“In modo da trasformare quello spazio in punto informativo, anche turistico, che sarà potenziato in alcuni periodi dell’anno, soprattutto durante l’estate e in occasione delle festività” precisa il sindaco di Recco.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli