Recco

Recco, un elicottero per la rimozione del pino caduto

Il Comune si è dovuto rivolgere ad una ditta esterna, per un impegno di spesa di oltre 3.600 euro

Recco, un elicottero per la rimozione del pino caduto
Golfo Paradiso, 25 Settembre 2020 ore 14:09

È stato utilizzato un elicottero per rimuovere il grande pino caduto in una scarpata tra il tratto di scogliera demaniale e la soprastante via Aurelia nel territorio di Recco. Dall’ufficio tecnico comunale spiegano che l’albero, un esemplare forte e maestoso, era già stato piegato e abbattuto da eventi atmosferici e che la sua posizione ai margini della scogliera costituiva un pericolo per l’incolumità dei cittadini. L’intervento consisteva nell’ancoraggio della conifera in più punti, per evitare un possibile scivolamento verso la scogliera, e il successivo impiego di un elicottero per non recare danno alle recinzioni soprastanti. La pianta, una volta prelevata dal velivolo, è stata sistemata in un’area sicura per permettere il taglio dei rami, del tronco e il successivo smaltimento. “I giardinieri comunali non hanno i mezzi necessari per svolgere questa delicata operazione – fanno sapere il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore alla manutenzione Caterina Peragallo – l’attività è stata quindi affidata a una ditta specializzata che ha permesso la rimozione del pino in tempi brevi”. L’intervento è stato eseguita dalla ditta G&G S.n.C di Gardella Marco e Grilli Mirko, per un impegno di spesa di 3.660 euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità