Record di bandiere a Lavagna: Blu, Verde e Spiga Verde

Unica città in Liguria a poter vantare i tre vessilli. A novembre un grande evento che coinvolgerà tutto il borgo

Record di bandiere a Lavagna: Blu, Verde e Spiga Verde
Cronaca Chiavari - Lavagna, 28 Agosto 2019 ore 14:25

Stamattina nella Sala Consigliare di Palazzo Franzoni sono stati presentati i  tre prestigiosi riconoscimenti di cui la città di Lavagna, unica in tutta la Liguria, è insignita: la Bandiera Verde, la Spiga Verde e la Bandiera Blu, oltre alla presentazione di un evento organizzato dal Comune e che avrà luogo nel mese di novembre. “Grande la soddisfazione per questi riconoscimenti che nel nord Italia possono vantare solo 2 Comuni: Lavagna e Caorle” ha ricordato il sindaco Gian Alberto Mangiante.

La Bandiera Verde

 
Il primo vessillo spiegato è la Bandiera Verde che viene conferita ad una località di mare con caratteristiche adatte ai bambini, selezionate attraverso una indagine condotta fra un campione di pediatri, circa 2.550, che hanno stabilito le 142 spiagge più adatte ai minori di 18 anni. Per inserire una località balneare in questo elenco deve essere presentata una domanda sottoscritta e firmata da almeno 35 pediatri. Ciò significa che ben 35 medici hanno segnalato, dal 2016 ad oggi, le nostre spiagge di Cavi e Lavagna, come spiagge a misura di bambino ma anche a misura di famiglia.
Infatti, per la famiglia in vacanza, è importante trovare ambienti consoni allo svago dei bambini, che di conseguenza rende piacevole il soggiorno dei genitori.

“Lavagna è stata selezionata per la fruibilità e l’accessibilità delle sue spiagge – ha ricordato Italo Farnetani, professore universitario ed ideatore della Bandiera Verde –  ma anche per i servizi che offre ai genitori affinché tutta la famiglia possa vivere in serenità il momento della vacanza”.

“Alla filosofia di divertimento e benessere per famiglie, bambini, giovani ed adulti – ha ricordato l’assessore alle politiche giovanili Chiara Oneto -si ispira anche la nostra idea di Happy Beach, nome con cui qualche settimana fa abbiamo inaugurato una porzione di spiaggia libera, in via sperimentale da perfezionare in futuro, attrezzata di semplici giochi come palloni, bocce, racchettoni, portiere da calcio o pallanuoto messi a disposizione dall’amministrazione comunale per lo svago ed il divertimento di grandi e piccini. Si tratta di uno spazio aperto ad accogliere l’esigenze di aggregazione e socializzazione attraverso il gioco, nel pieno rispetto degli altri bagnanti ivi presenti, salvaguardando anche chi desidera maggiore tranquillità.

Inoltre la consigliera alla Sanità, Antonella Orbolo, ha precisato: “La nostra città offre alla famiglie, una serie di servizi a livello sanitario, che contribuiscono a rendere una vacanza più serena: ad esempio, sul nostro territorio urbano sono presenti, a breve distanza dalle spiagge, ben quattro farmacie aperte con orario continuato trecentosessantacinque giorni l’anno, e che costituiscono per chi ha un problema di ordine sanitario,un primo punto d’ascolto. Ricordiamo poi, che presso il nostro nosocomio è presente un eccellente reparto di pediatria, aperto h 24 e per chi non volesse rivolgersi ad esso, che nei giorni festivi e prefestivi per tutto il periodo estivo, è in vigore una guardia medica pediatrica, un servizio gratuito offerto da un gruppo di pediatri volontari presso la sede della Croce Verde Chiavarese che costituisce un filtro per il nostro pronto soccorso ed in seconda battuta per uno degli ospedali pediatrici più importanti d’Italia, il Gaslini di Genova, eccellenza italiana”.

Bandiera Blu

La parola è passtaa poi alla vice sindaco Elisa Covacci che, parlando di Bandiera Blu, ha ricordato che sono ben 27 anni che Lavagna riceve questo riconoscimento e precisa “ci tengo a sottolineare il valore aggiunto di Lavagna, oltre che per la qualità delle acque, per la specificità delle nostre spiagge sia a livello di accessibilità e di servizi offerti. Noi abbiamo più di 3000 mt di spiaggia e oltre 20 lidi che offrono servizi variegati per ogni esigenza”.
Vengono ricordate le due stazioni ferroviarie a pochissimi metri dal mare dotate di ascensori che non servono solo a persone con disabilità motorie ma anche alle mamme con passeggini, vari sottopassi anche ciclabili.

La Spiga Verde

Danilo Bersaglio, in quanto assessore all’Agricoltura, ha invece presentato il vessillo della Spiga Verde e ne descrive le caratteristiche. “La candidatura dei Comuni è volontaria e Lavagna, per il quarto anno consecutivo, le viene riconosciuta – ha detto -. Lavagna è l’unico Comune della Liguria. Questo è un dato molto importante e vuol dire che Lavagna rispetta i rigidi indicatori richiesti e che fotografano lo sviluppo ambientale della nostra città e che indicano la bontà e salubrità del nostro territorio. Il nostro è un turismo di benessere e siamo in grado di offrire qualsiasi opportunità grazie alla varietà del nostro territorio. Per Lavagna è indice di qualità e che rappresenta un punto di partenza per un miglioramento continuo”.

Un evento a novembre che coinvolgerà tutta Lavagna

Proprio nell’ottica della valorizzazione è intervenuta quindi Nicoletta Zattone, facente parte dello Staff del sindaco per ciò che riguarda gli Eventi e le Manifestazioni del Comune, che ha introdotto  l’evento che si sta organizzando per il mese di novembre: ” Il progetto che stiamo portando avanti è strettamente legato alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare del nostro territorio. Pur essendo un paese affacciato sul mare vantiamo un’antica tradizione agricola. La piana dell’ Entella è sempre stata, assieme alla Piana di Albenga, luogo di grande importanza per le coltivazioni a cui attingevano i più grandi centri urbani del passato.
L’evento, che si svolgerà nell’arco di un lungo weekend, vedrà coinvolta l’intera città. Un evento per tutte le età con momenti di show cooking, mostra mercato, conferenze, laboratori e visite guidate. Abbiamo ricevuto l’appoggio di Regione e Camera di Commercio che ci supporteranno in vari modi. Un evento dedicato a grandi e piccini che ben si sposa con quanto detto sinora circa la vivibilità della nostra città”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli