Menu
Cerca
Coronavirus

Regione Liguria: “Nonostante taglio dosi AstraZeneca, proseguono le prenotazioni presso gli MMG”

Si procede con un numero massimo di appuntamenti giornalieri in base alle dosi disponibili. I medici segnalano gli "extravulnerabili"

Regione Liguria: “Nonostante taglio dosi AstraZeneca, proseguono le prenotazioni presso gli MMG”
Cronaca Chiavari - Lavagna, 25 Marzo 2021 ore 15:21

Nonostante il taglio di circa 60mila dosi di vaccini AstraZeneca previsto per la nostra Regione nel mese di aprile, i Medici di Medicina Generale continueranno come sempre a prenotare le vaccinazioni per i propri assistiti, come previsto dagli accordi e dal piano vaccinale regionale. Ovviamente, a causa dei tagli nella fornitura delle dosi di vaccino, il numero massimo di pazienti vaccinabili in ogni giornata diminuirà: una volta raggiunto il tetto massimo giornaliero di prenotazioni possibili in funzione delle dosi disponibili, i medici potranno effettuare ulteriori prenotazioni per i propri assistiti nel primo giorno utile, seguendo le quantità di vaccini consegnati e quindi somministrabili. Lo comunica Regione Liguria.

Prosegue contestualmente l’attività dei medici di medicina generale di segnalazione alle Asl dei propri assistiti ‘estremamente vulnerabili’ oppure da vaccinare al domicilio in quanto ‘non deambulanti’.

“Ogni altra comunicazione differente all’utenza è errata e fuorviante”, precisa la Regione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli