Menu
Cerca

Regolamento per la tutela degli animali, “Illegittime le aree museruola”

L'Associazione italiana difesa animali ed ambiente contro il Comune di Chiavari

Regolamento per la tutela degli animali, “Illegittime le aree museruola”
Chiavari - Lavagna, 02 Maggio 2019 ore 11:57

Dopo la nuova discussione in consiglio comunale, a Chiavari, entrerà in vigore entro 15 giorni il discusso nuovo regolamento per la tutela degli animali, criticato, in particolare, da alcune associazioni. Palazzo Bianco ha precisato che “non vi è ad oggi alcuna volontà di istituire aree museruola in Caruggio”.

L’Associazione italiana difesa animali ed ambiente contro il Comune di Chiavari

“Un regolamento che lascia però più di qualche perplessità, infatti se da una parte l’amministrazione comunale potenzia le aree cani, almeno nelle intenzioni, dall’altra introduce un principio che assolutamente non è condivisibile e che ha portato diverse associazioni animaliste a protestare” è la replica dell’associazione dell’Associazione italiana difesa animali ed ambiente – la quale spiega che con il regolamento si introduce la possibilità di realizzare delle “aree a museruola obbligatoria per i cani”, e specifica: “In una società dove i diritti degli animali crescono questi signori vogliono inserire delle aree a museruola obbligatoria – sostiene Aidaa – ma oltre ad essere una pratica spesso combattuta dagli stessi esperti comportamentisti, quello che ci fa paura è il precedente pericoloso che si va a introdurre e per questo ci aspettiamo un ripensamento da parte dell’amministrazione comunale; la paura è che l’obbligo di museruola venga utilizzato nei mesi estivi nelle zone del lungo mare e nelle spiagge, fatto questo che se confermato sarebbe gravissimo”.

Condividi