Menu
Cerca
Il giro di vite

Rifiuti abbandonati: multe in arrivo “Problema di educazione civica”

Maggiori controlli e sanzioni in città

Rifiuti abbandonati: multe in arrivo “Problema di educazione civica”
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 14 Giugno 2020 ore 14:21

“Abbiamo dei problemi di educazione civica dei nostri cittadini – tuona il sindaco Carlo Bagnasco – Non è la ditta che non sta pulendo, ma i cittadini che lasciano troppo sacchetti fuori dai contenitori”.

Il giro di vite

Una premessa per annunciare un imminente giro di vite, con controlli capillari e multe salate a partire dai prossimi giorni.

“C’è chi dice che è troppo piccola la bocca dei nuovi contenitori, eppure sono misure standard europee”, afferma Bagnasco.

Oltre a multe e verifiche, ci saranno anche più steward che potranno assistere i cittadini al corretto conferimento dei rifiuti, assicura Andrea Rizzi:

“A seguito di alcune segnalazioni, i meccanismi di tutti i cassonetti sono stati revisionati – prosegue il consigliere comunale preposto – In ogni caso, la raccomandazione è di fare sacchetti non troppo voluminosi, che sono poi spesso indice di una scarsa differenziazione dei rifiuti”.

“Stiamo partendo con la consegna dei kit per il porta a porta nelle frazioni e di sacchetti di idonea misura per il conferimento del secco e dell’umido che saranno distribuiti nelle prossime settimane anche ai cittadini del centro”.

Nel frattempo sono arrivati in Comune, circa un centinaio di nuovi cestini getta carta che andranno a sostituire di quelli ammalorati e potenzieranno il servizio nelle zone dove le dotazioni erano carenti, come via Mameli alta, la via per San Michele, via Tre Scalini e la zona depuratore. I cestini del lungomare sono stati sostituiti con modelli dotati di posacenere, mentre nei parchi – dove è vietato fumare – i bidoni ne sono privi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli