CRONACA

“Rimasti a terra centinaia di passeggeri. Situazione insostenibile, rivedere gli orari, più treni e personale"

Treni, giornata di passione sulla Genova-La Spezia. La denuncia della Cgil

“Rimasti a terra centinaia di passeggeri. Situazione insostenibile, rivedere gli orari,  più treni e personale"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 05 Luglio 2021 ore 15:25

Non solo le autostrade in tilt. Ennesima "mattinata di passione" anche per i collegamenti ferroviari tra Genova e
il levante ligure. La denuncia arriva dalla FIlt Cgil.

Il racconto di una mattina... memorabile

Spiega Laura Andrei, segretario generale Filt Cgil Liguria:

"Il treno interregionale 3015 partito da Milano centrale stamattina alle 7.25 e diretto  a Sestri Levante ha terminato la sua corsa a Genova Brignole, dove è arrivato con 59 minuti di ritardo,  per gestire il flusso di passeggeri.

Troppi problemi di sovraffollamento e per motivi di sicurezza la corsa è stata interrotta a Brignole generando un effetto domino sugli altri collegamenti verso il levante che hanno subito disagi e ritardi con centinai di persone che cercavano di salire su altri treni già al limite della capienza.

Servono più convogli, più personale e il ripristino della terza coppia di treni sulla Genova-Ventimiglia a sostituire i Thello cancellati. E vanno rivisti gli orari estivi che è evidente non reggono l’afflusso dei viaggiatori. La situazione è ormai insostenibile per i passeggeri che si vogliono spostare in Liguria e per il personale viaggiante".