Rinnovati i progetti nel nome di Chiara Rama

Leivi, aiuto e solidarietà per i malati della zona

Rinnovati i progetti nel nome di Chiara Rama
Chiavari - Lavagna, 04 Febbraio 2018 ore 11:33

Rinnovati i progetti portati avanti dal Fondo Chiara Rama, la onlus nata  nel 2005 a seguito della morte per un linfoma di Chiara, una giovane mamma, nel 2004.

Rinnovati i progetti nel nome di Chiara Rama

Un fondo voluto e nato grazie all’impegno dei genitori di Chiara, Paola e Pier Giorgio Rama e che negli anni è cresciuto portando avanti e sostenendo progetti importanti per tutto il territorio.
«Nel corso del 2018 continueremo a finanziare una psicologa nel reparto di Oncologia dell’ospedale di Sestri Levante all’interno della Asl 4 – affermano  –  che è in sostegno dei pazienti e dei familiari.  Inoltre ci piacerebbe portare avanti anche per quest’anno le sessioni di Art Counseling destinate a donne operate al seno a seguito di tumori, un progetto che non solo ci piacerebbe vedere rinnovato, ma anche ampliato per essere proposto a un numeo maggiore di donne». Rinnovata anche la convenzione, fra Asl 4 e Fondo Chiara Rama, per l’Ente per le cure palliative  (che include Hospice e assistenza domiciliare)  per rendere disponibile una psicologa  che segua sia i malati che i loro familiari.
«Sostegno rinnovato anche all’ospedale Gaslini di Genova – aggiungono – dove contribuiamo a finanziare la presenza di una psicologa nel  reparto di Emato – Oncologia». Sempre per i più giovani anche il progetto di assistenza a insegnanti, genitori e alunni  di molte delle scuole del territorio  con un servizio di sportello portato avanti da una psicologa.
«Tutti questi progetti possono essere portati avanti  grazie alla solidarietà – spiegano Paola e Pier Giorgio Rama –, infatti il Fondo è sostenuto da donazioni sul conto corrente e grazie al 5 per mille. Per sostenere l'attività: Conto Corrente presso Banco BPM - Banco di Chiavari IBAN: IT36Q 05034 31950 0000 0000 4505. Il Codice Fiscale del Fondo è 90050460105». Fra gli sponsor del progetto portato avanti all’interno delle scuole del comprensorio anche la Virtus Entella, la psicologa sostiene anche i suoi atleti delle giovanili che arrivano da lontano per allenarsi nella squadra calcistica chiavarese.