Menu
Cerca
Trasporto pubblico

Ritorno a scuola, vertice in Prefettura: Atp pronta con 11 nuovi bus

Intanto, però, i sindacati protestano per l'eliminazione del capolinea della 11/11B a Chiavari

Ritorno a scuola, vertice in Prefettura: Atp pronta con 11 nuovi bus
Cronaca Chiavari - Lavagna, 12 Dicembre 2020 ore 08:25

Si è svolto ieri, presieduto dal prefetto Carmen Perrotta, il tavolo di coordinamento dedicato al tema attualissimo del trasporto pubblico in vista del ritorno a scuola degli studenti delle superiori.

Ritorno a scuola, vertice in Prefettura: Atp pronta con 11 nuovi bus

In vista del 7 gennaio 2021, giornata per la quale cui il dcpm dello scorso 3 dicembre prevede la didattica in presenza per le scuole superiori di secondo grado per il 75% degli studenti, Atp Esercizio sta già lavorando a garantire il massimo degli standard di sicurezza e il rispetto delle norme anti contagio. Occupazione massima del 50% dei posti, sanificazione spinta dei bus, incremento dei mezzi a disposizione, riproposizione del modello conta persone, verifica a bordo e a terra, predisposizione di corse bis in caso di eccesso di passeggeri: sono questi i punti di forza di un servizio che – come ribadito dal presidente di Atp Enzo Sivori, «Ha già funzionato in maniera soddisfacente, garantendo già all’inizio dell’anno scolastico modalità di trasporto in linea con le norme. Sono d’accordo rispetto alla proposta emersa dal tavolo di prevedere ingressi a scuola diversificati, per i quali ci stiamo già attrezzando».

A ciò si aggiunge una novità importante: entro la fine dell’anno saranno in circolazione 11 nuovi bus, che verranno impegnati anche per il trasporto scolastico. Si tratta di 11 Iveco Urbanway classe 1 urbani da 10.50 metri, acquistati con le risorse del Decreto Genova. «Sono mezzi di ultima generazione a tre porte, con pedana ribassabile per portatori di handicap, conta passeggeri e in linea con le normative Covid. Serviranno soprattutto per i tracciati urbani o suburbani, sia nell’entroterra sia nel Tigullio. Ma soprattutto serviranno per rispondere alle esigenze del 7 gennaio con il ritorno degli studenti a scuola in presenza» – dicono Andrea Geminiani e Roberto Rolandelli, rispettivamente coordinatore generale e direttore di servizio di Atp, aggiungendo che «Se si dovessero presentare situazioni di sovraccarico di mezzi nella fase di entrata a scuola, scatterà il protocollo previsto, ovvero la partenza di un secondo mezzo che ha consentito di evitare assembramenti a bordo e di mantenere inalterato le normative anti Covid».

I nuovi mezzi hanno già avuto il via libera della Città Metropolitana di Genova, come conferma Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti che con Sivori ha partecipato al tavolo in Prefettura: «Bisogna ringraziare Regione e Mit per il finanziamento da 2.5 milioni che ha permesso l’acquisto. Dobbiamo anche ricordare che il trasporto pubblico locale, gestito da Atp, in queste ultimi tempi nonostante la pandemia ha visto un rafforzamento del parco mezzi con l’acquisizione e la messa in strada di altri 2 Urbanway, 7 Moby da 8 metri, 2 Otokar da 9,5 metri, 1 Isuzu; mentre a altri 5 mini bus sono in arrivo».

Capolinea soppresso, è polemica

Nel frattempo, però, c’è polemica per la cancellazione del capolinea della linea 11/11B in piazza N.S. Dell’Orto decisa la scorsa settimana dal Comune di Chiavari. Al suo posto parcheggi: questo ha scatenato le reazioni delle sigle sindacali, che lamentano le conseguenze per i viaggiatori. Nella sostanza, questo si riflette in variazioni d’orario che l’azienda sta tardando a comunicare ai clienti, ed ancor più ad uno scalo obbligato al capolinea di Carasco per la tratta fra Chiavari e Borzonasca: con conseguente aumento dei tempi di viaggio, confusione e, non ultima, maggiore congestione sui mezzi, proprio ciò che più sarebbe necessario prevenire in questo periodo di emergenza sanitaria. Per il momento, però, non sembra esservi alcuno spiraglio: il Comune di Chiavari ha confermato la soppressione in quanto la fermata è giudicata inadeguata per la sua posizione, ma nessuna reale alternativa è stata ancora concertata con Atp.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli