Menu
Cerca
La soluzione

Safeorder, la piattaforma per la ripartenza

Limita al minimo gli spostamenti di clienti e personale, evitando code e assembramenti

Safeorder, la piattaforma per la ripartenza
Cronaca Chiavari - Lavagna, 30 Maggio 2020 ore 17:26

Dalle emergenze e necessità spesso nascono soluzioni: è il caso di “Safeorder”, una piattaforma semplice, veloce e sicura, che limita al minimo gli spostamenti di clienti e personale evitando code e assembramenti. Chi la può usare? Hotel, ristoranti, bar e stabilimenti balneari.

Già oltre 500 le adesioni commerciali

Nel Tigullio hanno già aderito un centinaio di attività, e almeno 400 in tutta Italia. In ogni momento è possibile aderire al progetto, collegandosi a www.safeorder.net

L’idea è nata dai chiavaresi Arturo Corradi Olmo Pozzo, imprenditori nel settore balneare, titolari dei Bagni Astoria a Lavagna:

“Pensavamo a come pianificare la stagione estiva – raccontano- e alle problematiche che avremmo dovuto affrontare per poter lavorare secondo le disposizioni dettateci dal Governo. Abbiamo quindi pensato ad una soluzione che potesse farci lavorare in sicurezza e che soprattutto facesse sentire maggiormente tutelati i clienti in questo momento di emergenza sanitaria”.

A sviluppare l’idea nel marzo 2020 ci ha pensato il chiavarese Thomas Ronconi che nel 2017 ha ideato tral’altro VISITpass, un’innovativa applicazione nel campo dello sport e del turismo:

“Questa piattaforma è stata realizzata collaborando con le attività e cercando di capire le loro esigenze: aver sviluppato la piattaforma in collaborazione con imprenditori che lavorano quotidianamente nel campo della balneazione, ristorazione e alberghiero, ci ha permesso di creare un meccanismo completamente personalizzabile ed adattabile alle necessità di ogni singola struttura”.

Ma come funzione la piattaforma?

“Safeorder da la possibilità a qualsiasi tipologia di attività che lavori a contatto diretto con il pubblico nel campo della somministrazione di cibi e bevande (stabilimenti balneari, bar, ristoranti, hotel e campeggi), di poter far effettuare l’ordine direttamente al cliente attraverso l’utilizzo del proprio smartphone. Il cliente dovrà semplicemente scansionare un apposito qr-code posizionato sull’ombrellone, sul tavolo del bar o del ristorante o presso la camera da letto dell’hotel per visionare il menù dell’attività commerciale; qui troverà piatti e servizi extra con foto descrizioni e prezzi. Il pagamento potrà avvenire con il metodo preferito dal cliente che potrà scegliere anche se ricevere la comanda in loco o se essere avvisato tramite sms quando l’ordine sarà pronto per il ritiro in autonomia”.

In questo modo si limitano al minimo gli spostamenti di clienti e personale, evitando lunghe code e assembramenti, riducendo sensibilmente i tempi di attesa per effettuare l’ordine.

Quante volte, infatti, capita di dover aspettare molto tempo prima di comunicare la propria scelta al personale del locale perché troppo affollato?

“Ai benefici per i clienti si aggiungono anche i vantaggi anche per i gestori delle attività commerciali: riduzione costi del personale, della continua sanificazione del menù cartaceo, oltre al contestuale risparmio di tempo”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli